Giornata dell’archeologia, i reperti potranno essere toccati

LIVORNO- I reperti archeologici oltre ad essere osservati potranno essere toccati. Accadrà venerdi 14 luglio, alle 18.30, al Museo di Storia Naturale del Mediterraneo in Via Roma. In occasione della Giornata dell’Archeologia, i reperti usciranno dalle loro teche dove sono  accuratamente conservati per diventare materia viva da toccare.  Sarà organizzata infatti una visita tattile guidata alla Sala dell’Uomo, aperta al pubblico di tutte le età e particolarmente adatta alle persone ipovedenti e non vedenti.

Un’occasione per toccare davvero con mano la storia romana ed etrusca, attraverso i reperti che narrano i modi di vivere dei nostri antenati. Dopo la visita seguirà l’Archeoaperitivo, per degustare il Mulsum, vino speziato con miele e grani di pepe, secondo la ricetta degli etruschi e degli antichi romani.

Alle 20 è in programma una cena che si concluderà con un Archeodigestivo, l’Ippocrasso, un altro tipo di vino speziato, particolarmente dolce, molto diffuso anche nel Medioevo.

Il costo d’ingresso per la visita tattile è di 10 euro; per le degustazioni di vini e la cena,15 euro. Per informazioni e prenotazioni obbligatorie chiamare il num. 0586.266711/34 oppure scrivere a musmed@provincia.livorno.it

A cura della redazione

© Vietata la riproduzione

Lascia un commento

La tua email non verrà pubblicata. I campi con asterisco sono obbligatori


*