Gabbionata in ricordo di Armando Picchi tra sorrisi e tanti goal

La partita finisce in parità e si decide ai rigori

Luca Salvetti e Massimiliano Allegri. Foto: F. Pozzi
Share

Pubblicato ore 20:07

  • di Valeria Cappelletti

LIVORNO – E alla fine sono arrivati i rigori, ma non è quello che importava, l’importante è aver giocato insieme. Una mezz’ora circa di sudore, corse senza fermarsi mai, sole sopra la testa, mentre intorno, oltre la rete, i livornesi incitavano i giocatori dentro il gabbione.

Si è conclusa ai rigori la partita amichevole amaranto contro bianchi per ricordare Armando Picchi. Sia chiaro, quando si è in campo nessuna partita è mai una vera amichevole, la voglia di vincere c’è sempre e questo pomeriggio nel gabbione dei Bagni Fiume non è stata da meno, anche perché in quel rettangolo di gioco chiuso da reti c’erano calciatori abituati a vincere come Igor Protti e Massimiliano Allegri.

Igor Protti. Foto: F. Pozzi

È stata una festa, con i fotografi e i cineoperatori che si sono letteralmente gettati addosso a Massimiliano Allegri come le api sul miele non appena l’ex CT della Juventus ha sceso le scale dei Bagni Fiume (vedi il video alla fine dell’articolo) e ha raggiunto il gabbione, dove Armando Picchi negli anni sessanta giocava con i suoi compagni di squadra. Il saluto di Allegri al sindaco Luca Salvetti, il cambio della maglia e poi dentro il gabbione insieme agli altri giocatori, ancora assediati dai giornalisti.

A fare la cronaca della partita Giacomo Ciccio Valenti.

Allegri e Protti di spalle. Foto: F. Pozzi

Le squadre

Ed eccoli schierati in un’unica fila con il ritratto di Armando Picchi stampato sulle magliette. Da una parte gli amaranto: Massimiliano Allegri, Alessandro Guarducci, Michele Crestacci, Leonardo Fiaschi, Mario Menicagli e Gerry Cavallo; dall’altra i bianchi: Igor Protti, Luca Salvetti, Nicola Falleni, Andriano Tramonti, Alessandro Brucioni ed Enio Bonaldi. Più tardi arriverà anche Cristiano Lucarelli, mentre Massimiliano Allegri lascerà il campo dopo circa 20 minuti di gioco nel primo tempo.

Marcatori

Amaranto: Allegri, Allegri, Fiaschi, Fiaschi,
Bianchi: Bonaldi, Protti, Bonaldi, Protti.

Le foto sono state scattate da Furio Pozzi

Si va ai rigori, per gli amaranto fa goal: Alessandro Guarducci; per i bianchi: Luca Salvetti ed Enio Bonaldi.

In prima fila i parenti di Armando Picchi. Foto: Pozzi

Finita la partita è stata la volta del talk show nel salone del ristorante dei Bagni Fiume. Moderatore: Fabrizio Pucci, giornalista. Assente Massimo Moratti che in un primo momento aveva dato la disponibilità.

Mario Menicagli ha poi presentato il libro/monologo “Picchi” edito da Sillabe e a seguire la proiezione del docufilm “Armando Picchi, diario di bordo del capitano” prodotto da MaGa Production – Thalia con la collaborazione dell’associazione culturale Extra.

Nel salone ristorante dei Bagni Fiume, dove si è svolto il talk, sono state esposte le fotografie di Armando Picchi di proprietà degli archivi storici del Comune di Livorno. Una delle foto ritrae Armando Picchi con il compagno di squadra Tarcisio Burgnich, deceduto la notte scorsa in seguito ad una lunga malattia.

© Vietata la riproduzione

Lascia un commento

La tua email non verrà pubblicata. I campi con asterisco sono obbligatori


*