“Gabbia di Mayor”, 80 attori online per il nuovo spettacolo della Compagnia

Saranno due date in diretta su Facebook

Share

Pubblicato ore 15:00

  • di Valeria Cappelletti

LIVORNO – I Mayor non si fermano e in attesa di presentare in scena “Siuski – fatto schizzi“, il 27 e 28 maggio (date in cui doveva svolgersi lo spettacolo al Teatro Goldoni), Lamberto Giannini e i 90 attori della Compagnia arriveranno nelle case di tutti i livornesi e non solo grazie al web.

Lo spettacolo è stato presentato durante una conferenza stampa online questa mattina e in tale occasione Marco Giusti, presidente del Lions Club Livorno Porto Mediceo, ha comunicato che consegneranno alla Compagnia il Premio Capperuccio, prestigioso riconoscimento, istituito dal Lions che viene assegnato a persone o istituzioni che hanno portato lustro alla città.

Il 27 e 28 maggio dunque tutti collegati alla pagina Facebook della Compagnia per seguire l’evento “Gabbia di Mayor” previsto per le ore 21.

“Ci siamo inventati una fase nuova di teatro, quello online – ha detto Giannini – andrà in scena sottoforma di talk show con interviste in diretta su Facebook, il titolo è “Gabbia di Mayor” perché tutti siamo stati ingabbiati”. Saranno coinvolti 80 attori circa e cambieranno nei due giorni di spettacolo. A presentare Silvia Angiolini. I testi saranno tratti da “Siuski” e non solo.

A lanciare l’idea dell’iniziativa è stato il calciatore Giorgio Chiellini. “Abbiamo deciso di non restare fermi – ha proseguito Giannini – e di buttarci lo stesso perché la particolarità dei Mayor è di essere cuore e il cuore non si ferma; i Mayor vanno a cercare le risorse nei limiti. “Siuski” al momento non andrà in scena, ma non è stato annullato, appena ci saranno le condizioni per farlo in sicurezza, i biglietti non vanno persi ma chi vorrà potrà farsi rimborsare il costo se le nuove date non saranno consone”.

Giannini propone scherzosamente, ma non troppo, lo stadio Armando Picchi per lo spettacolo “Siuski” e l’assessore alla cultura, Simone Lenzi, intervenuto in conferenza risponde: “Mi impegno a parlarne con il sindaco – e poi aggiunge – avete fatto bene a investire in queste nuove idee, sono tutte sperimentazioni di cui facciamo tesoro, bisogna investire in modalità nuove”.

Presenti anche il consigliere regionale Francesco Gazzetti, Don Paolo Razzauti che ha dato alla Compagnia una “casa accoligliente” per l’estate; Gabriella Del Bravo del Rotary, Cristina Fiorilli di Asa e Angelo Scuri della Banca di Credito Cooperativo di Castagneto Carducci.

© Vietata la riproduzione

Lascia un commento

La tua email non verrà pubblicata. I campi con asterisco sono obbligatori


*