FIPILI Horror Festival. Presentazione di “Vlad. Le lame del cuore”

Scritta da Matteo Strukul verrà presentata alla Feltrinelli

al via il fipilihorror festival con la presentazione della graphic novel dedicata a vlad l'impalatore
L'autore Matteo Strukul

LIVORNO – Siamo ai nastri di partenza, domani, martedì 23 aprile, si terrà l’inaugurazione del FIPILI Horror Festival (ottava edizione). A ospitare il primo evento sarà la libreria Feltrinelli (via di Franco, 14) con la presentazione della graphic novel “Vlad. Le lame del cuore” (Feltrinelli Comics, 2019).al via il fipilihorror festival con la presentazione della graphic novel dedicata a vlad l'impalatore

L’appuntamento, alle ore 18, prevede la partecipazione dell’autore Matteo Strukul e, in qualità di moderatore, il fumettista livornese Emiliano Pagani. Il libro, illustrato da Andrea Mutti, narra la storia del Voivoda di Valacchia, Vlad “L’Impalatore”, meglio conosciuto con il nome di Dracula.

La storia

Con “Vlad. Le lame del cuore” comincia una trilogia di libri a fumetti che unirà Strukul e Mutti. Vlad III di Valacchia, noto soprattutto con il nome di Dracula, è il condottiero che ha ispirato Bram Stoker nella creazione del vampiro per eccellenza. Matteo Strukul però sceglie di raccontare un’altra storia, quella reale. Non ci sono elementi sovrannaturali, ma anche in questo caso il sangue scorre a fiumi. Battaglie, intrighi politici e passionali, efferati delitti e feroci esecuzioni pubbliche.

L’autore

Matteo Strukul (Padova, 1973) è uno dei romanzieri italiani di maggior successo, soprattutto grazie alla tetralogia “I Medici” (Newton Compton), che è stata ai vertici delle classifiche di vendita internazionali. Con il primo volume della serie, “Una dinastia al potere”, ha vinto il Premio Bancarella 2017. Nel filone storico si collocano anche “Giacomo Casanova, la sonata dei cuori infranti” (Mondadori, 2018; Premio Emilio Salgari 2018) e “Inquisizione Michelangelo” (Newton Compton, 2018).

Le sue opere sono in corso di pubblicazione in oltre quindici lingue e opzionate per il cinema. Collabora come giornalista con diverse testate e insegna tecniche di narrazione. Vive tra Padova, Berlino e la Transilvania.

© Vietata la riproduzione

Lascia un commento

La tua email non verrà pubblicata. I campi con asterisco sono obbligatori


*