FIPILI Horror Festival, gran finale con Luciano Tivoli e “Suspiria”

Premiazione del concorso cortomertraggi alle 18

suspiria
Jessica Harper è Susy nel film "Suspiria"
Share

LIVORNO – Ultimo appuntamento oggi con il FIPILI Horror Festival presso il Cinema La Gran Guardia. Questa mattina alle 10.30 si svolgerà la lezione a cura di Luciano Tivoli, direttore della fotografia, tra gli altri, in “Suspiria” e “Tenebre” di Dario Argento, “Professione: reporter” di Michelangelo Antonioni e “Bianco rosso e Verdone” di Carlo Verdone. Titolo della lezione “La fotografia nel cinema horror”.

Dalle 11 ultime proiezioni dei cortometraggi in gara nella categoria Horror e Thriller con: “Quella lama nel bosco” di Antonio Padovani, “S**t Happens” di Roberto Achenza”, “Silenzio Nero (L’ultima notte)” di Luca Tassone, “Videotape” di Luna Saracino. Ore 12: “Nel Buio” di Davide Cancila, “Phobus – lo spaventapasseri” di Patrizio Celano, “Respira” di Stefano Bambini, “The strange case of Emily Gray” di Luigi Parisi. Categoria Fantastico e Fantascienza ore 13:30 con “Atmospheres” di Marco Vitelli, “Clara” di Leonardo Rinella e Gianvito Di Muro, “DNA Magik” di Emanuele Arciprete, “Ecce Homo” di Andrea Moneta, “Natural Needs” di Tommaso Ciampa, “The eternal cycle of illusion” di Nicola Pegg. Opere Internazionali ore 14:30 con “Apostles” di Marcos DeBrito, “Creeper” di Drew McDonald, “Evviva l’arte” di Pawel Cichonski, “The Foodies” di Julien de Volte e Arnaud Tabarly e “Twinky Doo’s Magic World” di I Licaoni. Il concorso cortometraggi decreterà i vincitori alle ore 18 alla presenza dei giurati Fabio Canessa, Valentina D’Amico, Federico Frusciante, Filippo Mazzarella e in collegamento i Manetti Bros.

In esclusiva assoluta alle ore 16 proiezione del film “Senza lasciare traccia” di Gianclaudio Cappai, thriller di atmosfera gotica con Michele Riondino, Valentina Cervi, Elena Radonicich. A seguire dibattito con il regista Gianclaudio Cappai e Claudio Bartolini. Alle 17 presentazione del libro “Suspiria e dintorni” con gli autori Piercesare Stagni e Valentina Valente. Intervengono Luciano Tovoli e Silvia Tarquini. Federico Frusciante intratterrà i presenti con l’incontro dal titolo “Vietato dire Netflix!” alle 19 ovvero Federico Frusciante VS Le Serie Tv.

Il Festival si concluderà con la proiezione di “The end?” (ore 20.30) in esclusiva assolouta, regia di Daniele Misischia. Con Alessandro Roja, Claudio Camilli. Sceneggiatura: Cristiano Ciccotti. Prodotto da Mompracem (Manetti Bros e Carlo Macchitella). E alle 22.30 gran finale con la visione di “Suspiria” di Dario Argento, versione originale.

A cura della redazione

© Vietata la riproduzione

Lascia un commento

La tua email non verrà pubblicata. I campi con asterisco sono obbligatori


*