“I fiori di menta” stasera al Grattacielo

Prima nazionale del cortometraggio ambientato tra Livorno, Tirrenia e Milano

Un momento delle riprese. Foto: gVPh Giorgio Vacirca

LIVORNO – Al Centro Artistico Il Grattacielo, questa sera, 10 maggio, (ore 21.30) prima nazionale del nuovo cortometraggio del regista Luca Bardi dal titolo “I fiori di menta“. Girato tra Tirrenia, Livorno e Milano nell’estate del 2016, ha avuto una lunga e complessa lavorazione in post produzione prima di essere pronto per venire alla luce. Una storia ambientata tra le coste toscane e le strade della Milano di circa quindici anni fa. Il regista sarà presente in sala insieme ad altri attori del cast.

Foto: gVPh Giorgio Vacirca


La storia
– Luca, interpretato dalla stesso regista, alle porte dell’estate, riceve un messaggio dal cugino che lo aspetta, come da tradizione, al mare in Toscana per le vacanze. Ma c’è una cosa che riattiva in Luca una ricerca verso i ricordi adolescenziali; il suo primo travagliato amore, dopo tanti anni, è di nuovo in quella spiaggia in cui si sono incontrati per la prima volta, risvegliando in lui il desiderio di rivederla negli stessi luoghi d’un tempo per rivivere, con gli occhi del presente, quei travagliati ed appassionati momenti passati insieme. La storia è cadenzata da vecchie fotografie, che apriranno gli scenari del ricordo direttamente nei luoghi e con le stesse persone d’un tempo. Ma quando la reminiscenza si fa ancora più viva ed intensa, tutto quel che vediamo viene bagnato da un’onda in bianco e nero che ringiovanisce luoghi e persone, come fossero disegnate nel taccuino della nostra mente.

Info: Centro Artistico Il Grattacielo 0586/890093.

© Vietata la riproduzione

Lascia un commento

La tua email non verrà pubblicata. I campi con asterisco sono obbligatori


*