Festival di Steet Art, si parte. A Livorno arriva Gio Pistone

L'artista di fama internazionale presenterà il suo murale "Diana"

Gio Pistone street artist di fama nazionale e internazionale inaugurerà il Festival Parete Aperta
Gio Pistone con alle spalle una delle sue opere "Universo" a Campidarte, Ussana, Cagliari

LIVORNO – Ci siamo il Festival Parte Aperta, primo dedicato alla Street Art a Livorno sta per partire. La data scelta dalle uovas, le ragazze della Galleria di arte Uovo alla Pop, che hanno curato tutto il progetto, è il 4 novembre alle ore 16.

Sarà l’artista Gio Pistone, street artist femminile di fama nazionale e internazionale, a dare ufficialmente il via al Festival finanziato grazie al crowdfunding e che ha già visto un primo passo con la realizzazione del murale di Rame 13 in piazza San Marco che purtroppo è stato oggetto di vandalismo.

Obiettivo del Festival sarà di contaminare la città con simboli e colori, dando vita a un percorso itinerante e permanente, che porterà all’inaugurazione, mese dopo mese, in tutta la città, di opere d’arte di strada, mostre, eventi e incontri, per il 2018-2019.

“Diana”

Nel corso dell’inaugurazione del 4 novembre, Gio Pistone presenterà alla città la sua opera d’arte: “Diana” un grande murale dedicato alla Dea delle donne e realizzato sulle pareti della sede della Rsa Asl Nord Ovest, in via Passaponti 33 (zona Garibaldi), che ospita persone anziane in condizioni di fragilità.

Diana simboleggia autonomia, indipendenza, solidarietà femminile, ambizione, tenacia, empatia; rappresenta la forza delle donne, la lotta per la realizzazione e l’indipendenza, la tenacia nel difendere i più deboli. “Diana è un simbolo che permette di parlare di uguaglianza, di bene comune e di accoglienza – spiega Gio Pistone – ed è importante in questi tempi sostenere questi temi con tutti i nostri mezzi. L’opera apparirà su queste pareti circolari con l’augurio che possa continuare ad essere sempre un luogo aperto a tutti e che dalla moltitudine possa trarre beneficio ed ispirazione”.

Le uovas

Dunque colore, fantasia e arte, sono questi gli ingredienti scelti da Valeria Aretusi, Viola Barbara, Libera Capezzone, Giulia Bernini, le ragazze di Uovo alla Pop, che con lavoro e passione stanno dando nuova linfa e nuovo ossigeno a Livorno, in particolare al quartiere Garibaldi, uno dei più difficili della città.

Inaugurazione e tour

L’inaugurazione partirà da piazza Garibaldi con un autobus del City Sightseeing che porterà tutti i presenti presso la sede della Rsa Asl Nord Ovest. Dalla sede del murale il tour proseguirà, sempre a bordo dell’autobus, fino al quartiere Venezia e andrà avanti con il tour di street art a piedi fino al Pontino. La grande conclusione del percorso sarà alla Galleria Uovo alla Pop, sugli Scali delle Cantine 36/38, con la mostra personale delle opere di Gio Pistone.

Prenotazioni autobus City Sightseeing (posti limitati su prenotazione): 3381499181 – uovoallapop@gmail.com.

Prenotazioni tour street art (posti limitati su prenotazione): 3336538840 – uovoallapop@gmail.com.

© Vietata la riproduzione

Lascia un commento

La tua email non verrà pubblicata. I campi con asterisco sono obbligatori


*