Festa della mamma: anche a Livorno tornano le Azalee della Ricerca

In piazza Cavour e vicino alla Baracchina Bianca

Un momento della vendita delle azalee
Share

Pubblicato ore 18:00

LIVORNO – Tornano le Azalee per la Ricerca e torna la collaborazione fra Autolinee Toscane e i lavoratori del CRAL di Livorno con l’Associazione Italiana per la Ricerca sul Cancro (AIRC).

Domani, domenica, 12 maggio, per la Festa della Mamma anche Livorno aderirà all’iniziativa “L’Azalea della Ricerca” di AIRC: saranno presenti due banchetti a partire dalle ore 9 e fino a esaurimento delle piante in piazza Cavour e piazza San Jacopo (lato Baracchina Bianca).

20mila volontari tornano nelle piazze di tutta Italia per distribuire l’Azalea della Ricerca con una donazione di 18 euro.

L’Azalea della Ricerca di Fondazione AIRC, come spiegano gli organizzatori, fiorisce oramai da 40 anni per sostenere la ricerca sui tumori che colpiscono le donne. Infatti, l’Azalea della Ricerca, ricorda la Fondazione AIRC, ha contribuito in quattro decenni al miglioramento della qualità di vita e della sopravvivenza delle donne, attraverso diagnosi sempre più precoci, approcci chirurgici meno invasivi e terapie più precise e mirate, più efficaci e meglio tollerate. Oggi, ricordano da AIRC, due donne su tre in Italia sono vive dopo 5 anni da una diagnosi di cancro.

All’iniziativa di AIRC, che ha il patrocinio del Comune di Livorno, parteciperà come di consueto anche il CRAL dei dipendenti di Autolinee Toscane in collaborazione con l’azienda di TPL “at“ che fornirà un mezzo per portare le piante nelle piazze.

© Vietata la riproduzione