Ferruccio Rontini, donate sei opere alla Fondazione Livorno

Attualmente in mostra presso i Granai di Villa Mimbelli

Donate sei opere di Ferruccio Rontini alla Fondazione Livorno
"Mercato", una delle opere donate
  • di Valeria Cappelletti

LIVORNO – La collezione della Fondazione Livorno si arricchisce di altri cinque dipinti e un disegno dell’artista Ferruccio Rontini.

La donazione effettuata dalla nipote Alessandra Rontini, a nome della famiglia, è stata annunciata nel corso di una conferenza stampa svoltasi questa mattina.

Le opere d’arte donate

Le opere d’arte, che attualmente si trovano in esposizione presso i Granai del Museo Fattori di Villa Mimbelli dove fino al 6 gennaio si svolge la mostra dedicata al pittore fiorentino, sono: “Fiori” (1922) olio su tavola cm. 41.5×36.5, “La partenza dei carbonai” (1924) olio su tavola cm. 56×98, “Volto di giovane” (anni 20) matita su cartoncino cm.  51×35, “Inverno” (1945 circa) olio su tavola cm. 93.5×67.5, “Lungo il fiume” (1957) olio su tela 112×103, “Mercato” (1958) olio su tela cm. 70×120 (le immagini delle opere sono visibili alla fine dell’articolo).

Donate sei opere di Ferruccio Rontini alla Fondazione Livorno
La stretta di mano simbolica tra Murziani e Alessandra Rontini

“Questo è un momento molto particolare – ha detto Alessandra Rontini – donare queste opere equivale a donare una parte di me. Ho scelto la Fondazione Livorno perché so che sapranno valorizzare i dipinti di mio nonno. La scelta di donare proprio queste opere è dettata dalla voglia di completare la collezione: il disegno “Volto di giovane” testimonia la presenza di mio nonno all’Accademia delle Belle Arti di Firenze, il dipinto degli anni ’40 rappresenta un periodo meno conosciuto della produzione di mio nonno, c’è poi una natura morta e un riferimento alla maremma, infine, le due opere degli anni ’50 sono tra loro molto diverse ma molto importanti, soprattutto “Lungo il fiume” che rappresenta l’ultimo genere pittorico dell’artista”.

“La Fondazione Livorno – ha detto il vicepresidente Marcello Murziani – è onorata di ricevere queste opere. La famiglia Rontini ha la garanzia della loro conservazione e la certezza che saranno visibili e disponibili per il pubblico. Sono molti i lavori che hanno arricchito il patrimonio artistico esposto nella Fondazione, ci auguriamo che questo luogo sia sempre più visitabile e contribuisca, insieme al Museo Fattori e al Museo di Città, al benessere della città”. Le opere dell’artista saranno poste nei locali della Fondazione Livorno in piazza Grande 23 (tel. 0586826111).

E c’è anche il Museo Fattori

Alessandra Rontini ha anche annunciato che intende donare un’opera dell’artista al Museo Fattori: “Si tratta di uno dei dipinti che appartengono agli anni ’20 da inserire tra le opere del Gruppo Labronico di cui anche mio nonno fece parte” ha detto.

Orari della mostra

Ricordiamo che la mostra dedicata a Ferruccio Rontini, curata dal professore di storia dell’arte dell’Università di Pisa Vincenzo Farinella, è aperta al pubblico fino al 6 gennaio dal giovedì alla domenica dalle ore 10 alle 13 e dalle 16 alle 19. Ingresso libero.

© Vietata la riproduzione

Lascia un commento

La tua email non verrà pubblicata. I campi con asterisco sono obbligatori


*