“Evanescenti suoni dall’Ultima Cena”, torna la rassegna musicale al Mascagni

Prima esecuzione assoluta del Maestro Jonathan Faralli

suoni inauditi
L'Istituto Mascagni

LIVORNO – Secondo appuntamento con “Suoni Inauditi” la nona rassegna internazionale a ingresso libero dedicata alla musica contemporanea e organizzata dall’Istituto Mascagni.

Domani, mercoledì 28, alle ore 18 l’Auditorium di via Galilei ospita l’evento dal titolo “Evanescenti suoni dall’Ultima Cena di Leonardo da Vinci“, a cura del leonardista Alessandro Vezzosi e del Maestro Jonathan Faralli.

Sotto al direzione di Faralli si terrà il concerto acusmatico per 12 devices, prima esecuzione assoluta. Tecnico del suono: Fabio Machiavelli. Prevista anche l’esposizione fotografica dell’opera “Il giardino sacro” dello scultore Andrea Dami.

La rassegna è una finestra aperta su linguaggi e vocazioni della musica contemporanea, “Suoni Inauditi” esplora le tecniche informatiche e digitali inespresse, le potenzialità sonore degli strumenti tradizionali, le relazioni multimediali, il rapporto musica-parola, offrendo alla città di Livorno esecuzioni in prima assoluta e incontri con i compositori contemporanei.

A cura della redazione

© Vietata la riproduzione

Lascia un commento

La tua email non verrà pubblicata. I campi con asterisco sono obbligatori


*