Deep Festival, prima serata con il docu-film “Listen to me Marlon”

Una settimana di eventi in Fortezza Vecchia

deep festival
Marlon Brando protagonista con un documentario

LIVORNO – Parte stasera la prima edizione di Deep Festival – Com’è profondo il mare, sette giorni (dal 4 al 10 giugno) di eventi che si svolgeranno in Fortezza Vecchia: concerti live, spettacoli di danza e di teatro, cabaret, proiezioni di film, presentazioni di libri. Ventidue appuntamenti nati dalla volontà di mo-wan teatro, in collaborazione con il Nuovo Teatro delle Commedie e The Cage Theatre. Le prime due serate saranno a ingresso gratuito, le altre con biglietto a pagamento (clicca qui per acquistare i biglietti).

Primo appuntamento con ingresso gratuito alle ore 21 alla Quadratura con la presentazione del libro “Le parole dell’Arte – Dipingere l’invisibile. Sulle tracce di Francis Bacon” di Fabrizio Coscia (Editrice Sillabe) a leggere alcuni brani il comico Michele Crestacci con la musica di Linda Vanacore. Il testo di Fabrizio Coscia è un originale «reportage interiore», dove vita e opere sono sempre reciprocamente illuminanti. Ad emergere sono aspetti inediti dell’arte di Bacon, accompagnati dalle analisi di singoli quadri e dalle dichiarazioni rilasciate dal pittore nelle sue celebri interviste. Il pittore irlandese diviene, campo di indagine anche per chi (come l’autore di questo libro) lavora con le parole e s’interroga su ciò che esse evocano, cercano, chiedono.

A seguire, alle ore 21.30 sempre presso la Quadratura, proiezione del film-documentarioListen to me Marlon” (2015), regia di Steven Riley, con Marlon Brando. In collaborazione con Festival dei Popoli di Firenze. Uno straordinario documentario su Marlon Brando con centinaia di ore di registrazioni audio, un tracciato della sua eccezionale carriera come attore e della sua straordinaria vita lontana dal palco e dallo schermo. Il film esplorerà a fondo la complessità dell’uomo raccontando la storia unicamente dal punto di vista di Marlon, interamente con la sua voce.

A cura della redazione

© Vietata la riproduzione

Lascia un commento

La tua email non verrà pubblicata. I campi con asterisco sono obbligatori


*