Dalla stoffa al gesso: “Librartis a Siena” mostra sul libro d’artista

Esposti i singolari manufatti di 104 artisti

librartis a siena

SIENA – Apre oggi, 19 marzo, presso la Biblioteca e Fototeca Giuliano Briganti al Santa Maria della Scala, “Librartis a Siena“, la mostra itinerante internazionale del libro d’artista. L’esposizione ideata e curata da Fabio Mazzieri, resterà visitabile fino al 24 maggio e raccoglie singolari manufatti di 104 artisti di varie nazionalità che propongono una personale visione estetica e concettuale del libro.

Traendo ispirazione dal concetto di libro d’arte che è andato affermandosi con le avanguardie storiche del Novecento, in particolar modo in Italia con il Futurismo e in Europa con il Dadaismo sono stati creati questi libri-oggetto. Essi si presentano quasi esclusivamente come degli unicum e si rivelano ora come pitture e segni grafici, ora come sculture o elementi dall’identità ibrida che non prediligono più la trasmissione di un sapere, ma la condivisione di un’idea, di una intuizione, di una storia personale.

Libri di artisti eterogenei che hanno estromesso ogni regola nei confronti del libro, dove la carta stampata non è più la protagonista indiscussa ma altri materiali le si affiancano: dalla stoffa al metallo, dal gesso alla colla, dalla sabbia al tufo, dal legno, al marmo, alla plastica. Libri che potranno anche essere sfogliati e letti, osservati e toccati, per poterne percepire la valenza materica.

Informazioni: 0577534562 o fototeca.briganti@comune.siena.it
Orari: la mostra è visitabile lunedì e mercoledì 10.00-13.00; martedì e giovedì 10.00-13.00 e 15.00-17.00.

Oltre alla mostra sono previsti alcuni eventi collaterali:

Giovedì 12 aprile
Ore 17 Santa Maria della Scala – Fondo Briganti: Alesandro Fo con Lettura di poesie. Selezione dalla raccolta Mancanze

Giovedì 3 maggio
Ore 17 Santa Maria della Scala – Fondo Briganti: Enrico Crispolti con Conversazione. Il libro d’arte come espressione

Giovedì 10 maggio
Ore 17 Santa Maria della Scala – Fondo Briganti: Fabio Mazzieri con Omaggio a James Joyce. Stefano Nencini legge brani da Ulisse a seguire interventi, dedicati a Molly dell’Ass. Donnedicarta – personelibro.

A cura della redazione

© Vietata la riproduzione

Lascia un commento

La tua email non verrà pubblicata. I campi con asterisco sono obbligatori


*