Dal bullismo all’omofobia, il monologo di Ciro Masella al Caprilli

Uno spettacolo elettrizzante e teso, adrenalinico e ipnotico,

Ciro Masella
Share

Pubblicato ore 16:00

LIVORNO – Questa sera, 26 luglio alle ore 21.30 all’ippodromo Federico Caprilli andrà in scena Ciro Masella in “Per tutta la vita ho fatto solo cose che non sapevo fare”, una istantanea fulminante e acida, a tratti dolorosamente comica, firmata da Rémi De Vos, della violenza sottopelle che respiriamo ogni giorno, del fenomeno del bullismo e dell’omofobia arrivati a proporzioni inaudite. Un monologo elettrizzante e teso, adrenalinico e ipnotico, sul solco del tragicomico.

L’evento, che fa parte della programmazione del Deep Festival, è inserito nel cartellone di Martingala 2021, rassegna voluta dal Comune di Livorno e organizzata dalla Fondazione Lem (Livorno EuroMediterranea) con l’obiettivo di restituire alla città uno dei luoghi più suggestivi e cari ai livornesi, quello dell’ippodromo Caprilli.

Costo del biglietto: 10 euro.
I biglietti possono essere acquistati sul sito del Deep Festival e la sera dello spettacolo al botteghino dell’Ippodromo a partire dalle ore 21.

© Vietata la riproduzione

Lascia un commento

La tua email non verrà pubblicata. I campi con asterisco sono obbligatori


*