Conto alla rovescia per il Leghorn Medieval Festival: si parte con il grande spettacolo in acqua

La manifestazione si terrà in Fortezza Nuova il 14 e 15 maggio

Share

Pubblicato ore 07:00

  • di Valeria Cappelletti

LIVORNO – Ci siamo è tutto pronto per il primo Festival medievale di Livorno. Le bandire con la scritta “Leghorn Medieval Festival” sventolano in Fortezza Nuova sede di svolgimento della manifestazione. Gli organizzatori dell’Associazione livornese White Company guidati dal presidente Giuseppe Pugliese, sono carichi e le associazioni di rievocazione storica stanno arrivando nella nostra città.

Il festival prenderà il via questa sera, 13 maggio, con lo spettacolo gratuitoPerfecta – La città ideale“, da non perdere, che si svolgerà nelle acque della falsa braga della Fortezza Nuova e che sarà visibile dal Pontino fino a piazza della Repubblica. Inizio ore 21.30 con musica, giochi di luce, coreografie e performance artistiche che culmineranno in un finale mozzafiato. L’iniziativa è a cura di Wavents Srl.

Tutte le informazioni sulla Pagina Facebook.

Sabato

Il festival vero e proprio però si svolgerà domani, sabato 14, e domenica 15 maggio (ingresso a pagamento). Tutto avrà inizio alle ore 14.30 di sabato 14 maggio quando, davanti al Duomo, avverrà la benedizione dei cavalieri della White Company, con tutte le compagnie schierate, da parte del vescovo Simone Giusti a cui seguirà il corteo con sbandieratori, tamburini e più di 100 rievocatori che arriverà fino in Fortezza dove si terrà l’apertura delle biglietterie alle ore 15.30. Alle ore 16 spettacoli itineranti con trampolieri, giocolieri ed esecuzione di musica antica,

Alle ore 16.30 apriranno le tre arene spettacolo: del Cosimo, Buontalenti e del Magnifico, qui si esibiranno giullari, trampolieri, percussioni, esecuzione di musica antica, giocoleria, danza medievale, con un cambio ogni 30/40 minuti.

Alle ore 18 si svolgerà la Giostra Medicea di Livorno: i quattro migliori cavalieri italiani si scontreranno in un girone all’italiana in cui si sfideranno tutti con due tornate, alla fine della quali verrà decretato il vincitore. I cavalieri indosseranno armature che sono riproduzioni perfette di quelle storiche museali del peso di circa 25/30 kg. A contendersi la vittoria saranno: Roberto Cinquegrana del Regno di Napoli, Riccardo Farina della Città di Tivoli, Claudio Coacci della Città del Vaticano ed Edoardo Paolini della Città di Ascoli. La Giostra all’incontro in Armatura è una disciplina portata in Italia dalla Compagnia dell’Aquila Bianca nel 2010 sull’esperienza delle Giostre Internazionali francesi e olandesi realizzate dal Presidente e Capitano della Compagnia Roberto Cinquegrana. Cinquegrana ha fondato il Dipartimento di Equitazione Storica sotto l’egida della Federazione Equestre e dal 2011 sotto l’Accademia Nazionale Equestre Storica.

Alle ore 19 nella Sala della Cannoniera si svolgerà il “TG feudale – Feudalesimo e libertà“.

Dalle ore 21 avrà inizio “Giochi e lazzi alla corte del Magnifico“, un grande spettacolo serale, nell’arena del Magnifico con Gianluca Foresi, il re della rima conosciuto anche come il Giullar Cortese. Coordinati da lui si alterneranno sbandieratori, tamburini e spettacoli musicali. Concluso questo evento, dalle ore 24 e fino alle ore 2 di notte, tanta musica per i giovani in stile medievale ma con incursioni di sonorità moderne con “Le muse del diavolo“.

Da Firenze, suoneranno al Leghorn Medieval Festival i “Femina ridens” con Francesca Messina e colonna sonora del videogames Martha is dead.

Domenica

La domenica il festival aprirà alle ore 10 con accampamenti militari, antichi mestieri e mercato storico. Dalle ore 11 partiranno gli spettacoli itineranti e sempre dalle ore 11 spettacoli anche nelle arene del Cosimo e del Buontalenti; mentre nell’arena del Magnifico alle ore 10 Torneo in Armis di Lorenzo il Magnifico parte 1, a seguire movimentazione libera dei cavalli (ore 12) e poi di nuovo Torneo in Armis di Lorenzo il Magnifico parte 2.
Il Torneo in Armis è organizzato dalla Compagnia della Spada e della Veglia. Alle ore 10 cerimonia pubblica con presentazione di tutti i messeri e le dame combattenti, quindi avranno inizio i combattimenti. Alle ore 14.30 riprenderanno le attività fino a che non verrà decretato il vincitore.

Ore 15.30 giochi d’arme a cavallo e alle ore 16 dimostrazioni di combattimento e artiglierie. Quest’ultimo evento vede la partecipazione dell’Associazione Historica Lucense, specializzata in artiglierie storiche, che metterà in mostra i suoi cannoni perfettamente funzionanti presso l’area predisposta da dove verranno sparati colpi per tutto il Festival.

Dalle 17.15 alle ore 20 torna lo spettacolo “Giochi e lazzi alla corte del Magnifico“, nell’arena del Magnifico. Spettacolo di chiusura con Gianluca Foresi e tutte le compagnie che hanno preso parte all’evento.

Le compagnie di rievocazione storica che parteciperanno sono: Compagnia dell’Orso di Pistoia, Compagnia del Coniglio e Denseuses de Sheherazade, Otto Volante, Circateatro, Giullari del Diavolo, Kolfen, Saltafossum.

Cibo e bevande

Saranno presenti postazioni per poter degustare cibi e bevande dell’epoca medievale, insieme a prodotti enogastronomici e a bevande attuali.

Biglietti

Ingresso 9 euro. Abbonamento 2 giorni 15 euro. Bambini fino a 6 anni gratuito. Bambini fino a 14 anni (massimo 2) con entrambi i genitori gratuito per i bambini.
Con presenza del biglietto dell’Acquario acquistato dall’1 maggio al 15 maggio 8 euro.

Con il biglietto è offerta una bevuta alla Taverna. Con biglietto, la Locanda offrirà la prima bevuta rimanendo a pranzo o a cena.

© Vietata la riproduzione

Lascia un commento

La tua email non verrà pubblicata. I campi con asterisco sono obbligatori


*