Combat Prize 2019, al via l’inaugurazione delle sezioni

Si parte da Villa Mimbelli con la pittura

villa mimbelli torna a splendere dopo il restauro
La facciata principale di Villa Mimbelli. Foto: Va.Ca.

LIVORNO – Inaugurazione oggi del Combat Prize edizione 2019, il concorso internazionale di arte contemporanea promosso dall’associazione Blob Art, in collaborazione con il Comune di Livorno, giunto quest’anno alla decima edizione.

Tre le tappe previste: la prima alle ore 16.30 nella sala degli Specchi di Villa Mimbelli, sede del Museo Giovanni Fattori con il nuovo assessore alla cultura del Comune di Livorno Simone Lenzi, Paolo Batoni presidente dell’associazione Blob Art e Paola Tognon direttrice scientifica dei musei civici di Livorno.

Al termine dell’incontro verrà inaugurata la sezione pittura del Combat, allestita presso i Granai di Villa Mimbelli, sede delle esposizioni temporanee del Museo Fattori.

La seconda tappa dell’inaugurazione è prevista alle ore 18.00 nella Sala degli Archi della Fortezza Nuova, dove è allestita la sezione Scultura, Installazioni, Video del Combat.

Terza e ultima tappa alle ore 19.30 al Sac-Spazio Arte Contemporanea, in via Boccherini 22: qui è esposta la sezione dedicata alla grafica, e si terrà un rinfresco inaugurale.

Ottanta gli artisti che espongono nelle diverse sezioni in cui si articola il premio: sezione pittura, grafica, fotografia, scultura/installazione e video.

Le esposizioni possono essere visitate fino al 13 luglio dal martedì al venerdì in orario 16-19; sabato e domenica 10-13 e 16-19.

© Vietata la riproduzione

Lascia un commento

La tua email non verrà pubblicata. I campi con asterisco sono obbligatori


*