“Città filosofica”: Livorno e la stampa clandestina nel Risorgimento

Secondo delle tre lezioni dedicate alla nostra città

La bellissima Porta San Marco al centro dell'omonima piazza

LIVORNO – L’associazione “Città Filosofica” organizza per questo pomeriggio, venerdì 16, alle 17.30, la seconda delle tre conferenze dal titolo “Su Livorno“, con il patrocinio del Comune di Livorno.

Dopo la prima conferenza tenuta dal professor Mario Baglini il mese scorso, è la volta di Fabio Bertini, già associato di Storia Contemporanea presso l’Università di Firenze, che parlerà di “Rapporto Livorno/Europa – Libri e stampa clandestina: formazione dell’opinione pubblica nel Risorgimento“.

L’ultimo incontro è previsto per il 13 aprile con Massimo Sanacore. Il ciclo ha anche un sottotitolo: “La città come comunità politica” è l’augurio che Livorno possa ritrovarsi come comunità, quindi con una propria specificità, e come consorzio “politico” in senso ampio, cioè che i propri cittadini operino autenticamente per il bene della polis, per il bene comune.

A cura della redazione

© Vietata la riproduzione

Lascia un commento

La tua email non verrà pubblicata. I campi con asterisco sono obbligatori


*