The Space di Livorno e Arsenale di Pisa restano aperti

Anche il Cinema 4 Mori riaprirà da sabato 7 marzo

cinema arsenale di pisa e the space di livorno aperti coronavirus
Il cinema Arsenale. Foto: cinema Arsenale
Share

Pubblicato ore 12:00

Cosa hanno in comune il cinema The Space di Livorno e il cinema Arsenale di Pisa? Resteranno aperti al pubblico, basterà seguire le disposizioni governative contenute nel Dpcm 4 marzo 2020 che impone di mantenere una distanza di sicurezza di un metro tra gli spettatori. Anche il Cinema 4 Mori di Livorno annuncia la riapertura a partire da domani, 7 marzo. Le comunicazioni dei due cinema sono apparse sulle rispettive pagine Facebook:

“Nel rispetto del DPCM del 4.03.2020 (per il contrasto e il contenimento del diffondersi del coronavirus), abbiamo comunque deciso di tenere il Cinema Arsenale aperto – scrivono i gestori – Da oggi (5 marzo, n.d.r.) e fino a diversa comunicazione, per garantire la distanza di almeno 1 metro da uno spettatore all’altro, ad ogni proiezione potranno accedere esclusivamente 32 spettatori e 1 spettatore su sedia a rotelle. La programmazione potrà subire variazioni e per questo vi chiediamo di controllare il nostro sito. Vi aspettiamo in sala… the show must go on”.

“Informazione importante – scrivono gli organizzatori del The Space – (Aggiornamento delle ore 20.38 del 5 Marzo 2020) Si comunica che i seguenti The Space Cinema sono aperti: Beinasco (TO) – Belpasso (CT) – Casamassima (BA) – Catanzaro (CZ) – Corciano (PG) – Firenze (FI) – Genova (GE) – Grosseto (GR)- Guidonia (RM) – Lamezia Terme (CZ) – Livorno (LI) – Montesilvano (PE) – Napoli (NA) – Nola (NA) – Pradamano (UD) – Quartucciu (CA) – Roma Moderno (RM) – Roma Parco De’Medici (RM) – Salerno (SA) – Sestu (CA) – Surbo (LE) – Terni (TR) – Torino (TO) Trieste (TS). Si avvisa che, nel rispetto delle nuove disposizioni governative, è necessario mantenere una distanza di sicurezza di 1 metro tra gli spettatori. Per questa ragione non è possibile acquistare biglietti per posti vicini“.

© Vietata la riproduzione

1 Comment

Lascia un commento

La tua email non verrà pubblicata. I campi con asterisco sono obbligatori


*