Sguardi in autunno. “Still recording”, film sulla guerra in Siria

Appuntamento oggi alle ore 18

a sguardi in autunno stille recording
Un'immagine tratta dal documentario

LIVORNO – “Sguardi in autunno” torna con un nuovo appuntamento. La rassegna ideata dal Circolo Kinoglaz, in collaborazione con il Centro Artistico Il Grattacielo, che per questo anno ha scelto di proiettare documentari in prima visione di nicchia, presenta “Still recording” (durata 120 minuti) regia di Saeed Al Batal e Ghiath Ayoub. Appuntamento questo pomeriggio 9 dicembre alle ore 18.

Saeed è un giovane cinefilo che cerca di insegnare ai giovani di Ghouta, in Siria, le regole del cinema, ma la realtà che si trovano ad affrontare è troppo dura per seguire alcuna regola. Il suo amico Milad vive dall’altra parte della barricata, a Damasco, sotto il controllo del regime, dove sta terminando gli studi d’arte.

Un giorno, Milad decide di lasciare la capitale e raggiungere Said nella Douma assediata. Qui i due mettono in piedi una stazione radio e uno studio di registrazione. Tengono in mano la videocamera per filmare tutto ciò che li circonda, fino a quando un giorno sarà la videocamera a filmare loro.

Ingresso: 5 euro + 1 euro per la tessera Kinoglaz.

© Vietata la riproduzione

Lascia un commento

La tua email non verrà pubblicata. I campi con asterisco sono obbligatori


*