“Re-Framing Home Movies”, bando per giovani filmmaker

I film di famiglia dall’archivio alla valorizzazione pubblica

TORINO – Un corso di perfezionamento volto a trasmettere ai partecipanti conoscenze, metodologie, competenze tecniche e artistiche per l’analisi, il trattamento e la riconstestualizzazione filmica di materiali d’archivio amatoriali.

Il bando di partecipazione è aperto a giovani artisti, filmmaker, archivisti e ricercatori under 35 e prevede la selezione di 10 candidati.

Per partecipare alla selezione è necessario compilare entro il 29 giugno 2018 l’apposita scheda (clicca qui) allegando il proprio curriculum vitae, una lettera di motivazione e un eventuale portfolio di lavori già realizzati.

Il corso prevede 120 ore di didattica frontale e 40 ore di workshop articolati in 4 moduli intensivi (full time), oltre a esercitazioni individuali e una fase finale di rielaborazione creativa. La didattica frontale, suddivisa in 3 moduli di una settimana ciascuno tra settembre e novembre 2018, metterà i partecipanti in condizione di ricevere un’ampia serie di stimoli e di conoscenze specialistiche sulle problematiche relative al trattamento e alla valorizzazione dei film di famiglia.

Nel corso di ogni modulo, la formazione incrocerà tre direttrici didattiche:

1. Trattamento archivistico dei film di famiglia e dei film in formato ridotto;

2. Problematiche teoriche, storiche, estetiche del riuso di materiali d’archivio e di film di famiglia in progetti di valorizzazione e rielaborazione artistica;

3. Tecniche e strategie espressive e formali di ricontestualizzazione e riuso di materiali d’archivio e film di famiglia.

Al termine dei tre moduli di formazione frontale, un ultimo modulo di 40 ore, che si svolgerà nel mese di dicembre 2018, prevede un workshop che, sotto la guida dei responsabili del progetto, terrà i partecipanti impegnati per una settimana di lavoro e di confronto collettivo. I risultati del corso saranno presentati in un’occasione pubblica da organizzare nel mese di marzo 2019.

A cura della redazione

© Vietata la riproduzione

Lascia un commento

La tua email non verrà pubblicata. I campi con asterisco sono obbligatori


*