Paolo Ruffini a Livorno per presentare “Perdutamente” documentario dedicato all’Alzheimer

Appuntamento a "Sguardi in Fortezza" questa sera, 27 giugno

Paolo Ruffini
Share

Pubblicato ore 12:00

LIVORNO – “Quando ho iniziato questo viaggio sapevo poche cose sull’Alzheimer, sapevo che era una malattia crudele, misteriosa e legata alla perdita della memoria e l’unico modo che conoscevo per fare in modo che la memoria non svanisse, è il cinema”, è ciò che dice Paolo Ruffini, attore, conduttore e regista nel trailer di “Perdutamente”, il documentario realizzato insieme a Ivana Di Biase.

“Perdutamente” affronta il tema dell’Alzheimer con una serie di interviste fatte a famiglie italiane che hanno vissuto o stanno vivendo questa malattia. Un documentario, toccante e commovente, sottolinea il grande dolore dei familiari verso il proprio caro che non li riconosce più e verrà presentato all’interno della rassegna cinematografica “Sguardi in Fortezza” questa sera, 27 giugno, in Fortezza Vecchia alle ore 21.30 alla presenza dello stesso Paolo Ruffini.

Biglietto d’ingresso 7 euro con una consumazione da effettuare presso il Bar della quadratura.
Le proiezioni inizieranno alle 21:30 e si svolgeranno negli spazi rinnovati della parte alta della Fortezza.

“Sguardi in Fortezza” vede la collaborazione di: Autorità di sistema Portuale del Mar Tirreno Settentrionale, Menicagli Pianoforti, Fortezza Bar, Circolo del Cinema Kinoglaz e Nido del Cuculo.

Il trailer del documentario

© Vietata la riproduzione

Lascia un commento

La tua email non verrà pubblicata. I campi con asterisco sono obbligatori


*