Goldonetta. “Sei minuti a mezzanotte”: l’ombra del nazismo nel film con Judi Dench

Per la rassegna “Cinema è… let’s start again!”

Judi Dench
Share

Pubblicato ore 16:00

LIVORNO – Prosegue la rassegna dedicata al cinema che si svolge in Goldonetta che per questa volta si sposta di domenica invece che di martedì. Questo pomeriggio, 27 febbraio, alle ore 18, proiezione del film “Sei minuti a mezzanotte“, diretto da Andy Goddard.

Sei minuti a mezzanotte, è ambientato nell’estate del 1939, un periodo caldo per l’Europa sull’orlo della Seconda guerra mondiale. È la storia di Thomas Miller (Eddie Izzard), un insegnante inglese che accetta un posto in una scuola di perfezionamento, sita sulla costa meridionale della Gran Bretagna. Qui scoprirà che tra le sue alunne ci sono diverse figlie di famiglie tedesche naziste dell’alta società, intenzionate a fare della loro prole una sorta di ambasciatori della Germania nazionalsocialista del futuro. Il programma che la preside Miss Rocholl (Judi Dench) e la sua assistente Ilse Keller (Carla Juri) prevedono per le giovani comprende l’insegnamento della lingua inglese, lo studio di Shakespeare, lezioni di portamento, senza mai mettere in secondo piano i principi del BDM, la Lega delle ragazze tedesche. Thomas capisce immediatamente che qualcosa non va, la morsa di Hitler sui suoi studenti non è affatto positiva e vede nella dittatura tedesca qualcosa di oscuro. Ma sceglierà di agire contro lo spaventoso mostro nazista?

La rassegna è organizzata dagli Amici del Cinema La Goldonetta in collaborazione con Fondazione Teatro Goldoni e Amici del Teatro Goldoni.

Per accedere alla Rassegna è necessario essere soci di una delle due associazioni: Amici Teatro Goldoni o Associazione Amici del Cinema “La Goldonetta”. L’iscrizione può essere effettuata presso il negozio
Antichità “Il Quadrifoglio” – via Mayer 63/a – tel. 0586 883544. Costi iscrizione: Amici del Cinema La Goldonetta € 30,00 /Amici del Teatro Goldoni € 40,00. Le tessere hanno validità annuale.
L’accesso alle proiezioni è consentito solo a coloro in possesso di Green Pass ed è necessario indossare la mascherina FFP2 all’interno della sala.

© Vietata la riproduzione

Lascia un commento

La tua email non verrà pubblicata. I campi con asterisco sono obbligatori


*