Film d’estate, cosa c’è stasera a Livorno

Tre film tra cui scegliere

tre manifesti
La protagonista del film, l'attrice Frances McDormand

Arena Ardenza: “TRE MANIFESTI A EBBING, MISSUORI” di Martin McDonagh. Con Frances McDormand, Woody Harrelson, Sam Rockwell Thriller – USA, GB, durata 115 minuti

Trama: Una commedia profonda e toccante che vede come protagonista una madre (Frances McDormand che ha vinto l’Oscar come miglior attrice protagonista) decisa a trovare l’assassino della figlia, che adotta un metodo inusuale per attirare su di sé l’attenzione della polizia che latita nelle ricerche: tre manifesti con messaggi diretti allo sceriffo della città di Ebbing, affissi alle porte del paese.

Arena Fabbricotti: “PAPILLON” di Michael Noer. Un film con Charlie Hunnam, Rami Malek, Biografico – Serbia, Montenegro, Malta, 2017, durata 133 minuti.

Trama: Uno scassinatore della malavita parigina che viene incastrato per omicidio che non ha commesso e condannato a scontare la pena nella famigerata colonia penale francese sull’Isola del Diavolo…

Arena La Meta: “COME UN GATTO IN TANGENZIALE”, regia R. Milani, con P. Cortellesi, A. Albanese, C. Amendola. Commedia – 98 minuti

Trama: Commedia divertente che vede da una parte un uomo in affari (Albanese) della Milano bene che vive a Roma e si occupa di progetti europei che riqualifichino i quartieri degradati delle metropoli; dall’altra una donna (Cortellesi) che vive con il figlio e due zie in uno dei quartieri più problematici della Capitale. I rispettivi figli adolescenti si innamorano e i mondi così diversi dei due adulti vengono in contatto. Dopo controversie iniziali i due scopriranno che non sono poi così diversi.

© Vietata la riproduzione

Lascia un commento

La tua email non verrà pubblicata. I campi con asterisco sono obbligatori


*