“Crescere cinefili”, il corso di cinema gratuito rivolto agli studenti

Le iscrizioni sono aperte fino al 23 novembre

Share

LIVORNO – “Crescere cinefili” è il titolo del corso di cinema per gli studenti delle scuole superiori della provincia di Livorno che partirà a breve. Il progetto promosso dall’Istituto Vespucci-Colombo in collaborazione con la Cineteca di Bologna, il Centro Studi Commedia all’italiana, le Edizioni Erasmo, il circolo Kinoglaz, il Centro Artistico il Grattacielo e Lanterne magiche è aperto a un numero massimo di 50 studenti con partecipazione gratuita.

Le lezioni si svolgeranno, prevalentemente il martedì pomeriggio, presso la sede di piazza Vigo e di via Chiarini dell’Istituto Vespucci-Colombo da novembre 2019 a maggio 2020. Le iscrizioni sono aperte fino al 23 novembre e per partecipare è necessario rivolgersi alla Segreteria didattica del Vespucci-Colombo o scrivere a didattica@vespucci.edu.it.

A tutti gli studenti sarà inoltre rilasciato un diploma che potrà essere presentato ai rispettivi Consigli di classe
per i crediti formativi.

L’iniziativa, con il sostegno del Mibac –Siae, nell’ambito del programma “Per Chi Crea”, si articolerà in tre moduli:

– 1° modulo, diviso in due momenti: il primo, a cura di Leonardo Moggi (4 ore), si aprirà con un’introduzione teorica sul cinema come media e come linguaggio, proseguendo con la grammatica cinematografica a partire dagli stili adottati dai diversi autori; nel secondo, a cura di Massimo Ghirlanda (16 ore novembre/febbraio), sarà delineata una breve storia del cinema con l’analisi di alcune tra le opere fondamentali;

– 2° modulo: a cura dei Licaoni (20 ore, febbraio/marzo), si articolerà in un laboratorio di produzione audiovisiva di nuova concezione, per proseguire con un terzo modulo (20 ore, marzo/aprile) di postproduzione (montaggio, elementi di editing in mobile, pubblicazione ecc) e la creazione di un’opera video collettiva in cui far confluire gli elaborati dei singoli;

– 3° modulo: a tutti i corsisti sarà proposto di partecipare a uno dei tre percorsi laboratoriali presso la Cineteca di Bologna (il cinema dei trucchi; restauro; animazione in stop-motion).

© Vietata la riproduzione

Lascia un commento

La tua email non verrà pubblicata. I campi con asterisco sono obbligatori


*