Arene estive, in programmazione il film sui “Queen”

La storia di Freddie Mercury e del gruppo più famosi al mondo

cinema d'estate arriva la storia dei Queen
Rami Malek è Freddie Mercury

LIVORNO – I Queen, la loro nascita, Freddie Mercury, la scalata verso il successo mondiale fino al concerto Live Aid 1985 tra le più grandi performance della storia della musica. L’Arena Ardenza (piazza Sforzini) proietta questa sera “Bohemian Rhapsody” di Bryan Singer con Rami Malek, Lucy Boynton, Gwilym Lee (durata 134 minuti). Vincitore di quattro premi Oscar, il film è un’autobiografia di uno dei più importanti gruppi musicali mondiali.

L’Arena Fabbricotti propone “Cafarnao – Caos e Miracoli” di Nadine Labaki, con Zain Alrafeea, Yordanos Shifera, Boluwatife Treasure Bankole (durata 120 minuti). Zanir è un ragazzino di dodici anni che vive in Beirut e che denuncia i propri genitori per averlo messo al mondo poiché non accetta la vita che gli è stata donata. Il film è stato premiato al Festival di Cannes.

La biglietteria apre alle ore 21 e i film iniziano alle ore 21.30.

© Vietata la riproduzione

Lascia un commento

La tua email non verrà pubblicata. I campi con asterisco sono obbligatori


*