Al Grattacielo visione e analisi di “Quarto potere”

Il film è considerato uno dei migliori della storia del cinema statunitense

questa sera al centro artistico il grattacielo proiezione del film Quarto Potere di e con Orson Welles
Orson Welles nei panni di Charles Foster Kane

LIVORNO – Questa sera per la rassegna “C’era una volta Hollywood”, il corso di storia del cinema che si tiene all’Istituto Vespucci, si terrà la proiezione del film “Quarto potere” di e con Orson Welles al Centro Artistico Il Grattacielo (via del Platano, 6) ore 21.

questa sera al centro artistico il grattacielo proiezione del film Quarto Potere di e con Orson Welles“Quarto potere” (Citizen Kane) è un film del 1941, primo lungometraggio del regista, girato all’età di soli venticinque anni, è liberamente ispirato alla biografia del magnate dell’industria del legno e dell’editoria William Randolph Hearst. Il film è considerato uno dei migliori della storia del cinema statunitense.

La trama

Il film narra la vita del magnate della stampa Charles Foster Kane (interpretato dallo stesso Welles), incapace di amare se non solo alle sue condizioni, con la conseguenza di creare il vuoto attorno a sé e rimanere solo all’interno della sua gigantesca residenza (Xanadu, nella versione italiana Candalù), dove muore abbandonato da tutti. Welles, servendosi di una sequenza di flashback, mostra i frammenti della vita del magnate, quasi fossero i pezzi di un gigantesco puzzle.

Analisi e proiezione

“Quarto Potere” sarà analizzato da Massimo Ghirlanda, critico cinematografico, coordinatore del corso di storia del cinema. La rassegna realizzata in collaborazione con Centro Studi Commedia all’italiana, Edizioni Erasmo e Circolo del Cinema Kinoglaz, è aperta a tutte le scuole e a tutta la cittadinanza: rilascia agli insegnanti un attestato di partecipazione valido come corso di formazione e agli alunni un certificato che può essere presentato come credito formativo ai Consigli di Classe.

Informazioni

Segreteria didattica Vespucci, via Chiarini, tel. 0586893228; aperta dal lunedì al sabato dalle 11.00 alle 12.00; il martedì dalle 17.00 alle 19.00; il giovedì dalle 15.00 alle 17.00. Biglietti: 5 euro.

© Vietata la riproduzione

Lascia un commento

La tua email non verrà pubblicata. I campi con asterisco sono obbligatori


*