Ciclo d’incontri sul concetto di canto sociale

A cura del Coro Garibaldi d'Assalto

canto sociale
Il Coro Garibaldi d'Assalto
Share

LIVORNO – Prende il via domani, sabato 4, il ciclo d’incontri sul concetto di canto sociale del Laboratorio “Lavoratori, a voi diretto è il canto” a cura del Coro Garibaldi d’Assalto, con il patrocinio dell’Istituto Ernesto De Martino “per la conoscenza critica e la presenza alternativa del mondo popolare e proletario” di Sesto Fiorentino, e con la collaborazione delle Edizioni e Libreria Erasmo.

Il laboratorio si svolgerà da novembre a maggio 2018 ed è aperto a chiunque sia interessato al canto popolare, nella sua specifica forma di canto sociale, giovani e meno giovani, studenti, studiosi, coristi e cantori della città e della provincia. Il primo appuntamento di sabato 4 novembre si svolgerà, con inizio ore 16.30, al Circolo ARCI “Le mi’ bimbe”, via della Gherardesca 30, ad Ardenza.

Carlo Pestelli presenterà il volume “Bella ciao. La canzone della libertà. Pestelli è dottore di ricerca in Storia della lingua, insegna linguistica generale alla Scuola universitaria per traduttori e interpreti di Torino ed è musicista e cantautore, ha all’attivo tre dischi e due produzioni teatrali. Quando e in quali circostanze nasce questo canto così famoso? E come diviene un riferimento musicale internazionale?

Il laboratorio “Lavoratori, a voi diretto è il canto” è articolato in cinque incontri che vedranno la presenza d’importanti musicisti, musicologi, studiosi di canto popolare sociale, oltre a Carlo Pestelli anche Massimo Ferrante, Salvatore Panu, Anna Barile e Michele Toss.

Gli incontri saranno suddivisi in tre parti: laboratorio di canto (presentazione, studio, esecuzione di testi messi a disposizione dal Coro); presentazione canora dei risultati del laboratorio con i rispettivi Maestri dei diversi Incontri; momento ricreativo e conviviale con apericena. I successivi si svolgeranno alla villa del Presidente, via Marradi 116, in orario 16.30-22.30.

Il contributo di partecipazione è di 13 euro ed è comprensivo d’ingresso, partecipazione al Laboratorio, opuscolo con i testi, apericena, verifica di ascolto dei testi preparati nel Laboratorio e partecipazione attiva ad esso.

© Vietata la riproduzione

Lascia un commento

La tua email non verrà pubblicata. I campi con asterisco sono obbligatori


*