“Che mal ‘e capa”: tre atti di Eduardo De Filippo in scena al teatro Enzina Conte del Vertigo

Sul palco la Compagnia teatrale TrisEtMas

Share

Pubblicato ore 12:00

LIVORNO – Dopo il successo di pubblico di MarConte Show 2.0, il teatro Enzina Conte del Vertigo ospita lo spettacolo dal titolo “Che mal ‘e capa“, tre atti unici di Eduardo De Filippo in scena sabato 22 alle ore 21 e domenica 23 alle 17.

I tre atti unici sono: “Pericolosamente”, “Amicizia” e “Sik-Sik, l’artefice magico”, vera e propria colonna portante dello spettacolo. Quest’ultima è la storia di un povero illusionista da quattro soldi che poco prima di andare in scena è costretto a sostituire il suo “compare”, il “palo” con un passante, ma quando inizia lo spettacolo il vero assistente torna creando non pochi problemi al miserabile mago, si ride molto ma è una risata amara. La parabola di Sik-Sik ricorda la situazione del teatro ai giorni nostri che si è ritrovato suo malgrado in una condizione disastrosa.

Questo spettacolo vuole essere un messaggio di speranza ma non rinuncia a una riflessione amara sulla società utilizzando le parole di uno dei più grandi drammaturghi del secolo scorso.

In scena la Compagnia teatrale TrisEtMas. Regia Luca Negroni. Con: Fabio Camassa, Luca Carrieri, Valeria D’Angelo e Pierantonio Savo Valente. Luca Carrieri dopo essere stato una colonna della compagnia livornese e dopo essersi diplomato all’accademia internazionale di Roma, torna a “casa” con uno spettacolo del suo mentore Eduardo de Filippo.
Prenotazione obbligatoria la numero 0586210120.

© Vietata la riproduzione

Lascia un commento

La tua email non verrà pubblicata. I campi con asterisco sono obbligatori


*