“Che amori di comici”: l’umorismo si fa in tre a Castello Pasquini

Uno show collettivo fra monologhi e sketch

pasqui marmugi cesca castello pasquini
Claudio Marmugi, Paola Pasqui, Matteo Cesca
Share

Pubblicato ore 16:00

CASTIGLIONCELLO – “Che amori di comici” è il titolo dello spettacolo che vede protagonista il trio formato da Paola Paqui, Matteo Cesca e Claudio Marmugi. Domani, sabato 1 agosto (alle ore 21.30), nell’Anfiteatro di Castello Pasquini (piazza della Vittoria, 1) presenteranno uno show collettivo, fra monologhi e sketch, sulla vita di coppia (e non solo), mettendo alla berlina tic, smanie e manie dei giorni nostri.

Tre tipi di umorismo diverso – disincantato e surreale quello del lucchese Cesca (che ha partecipato a “Colorado” nel 2013, una delle edizioni condotte da Paolino Ruffini ed è stato testimonial di numerosi marchi in svariati spot televisivi), caustico e denso di stoccate velenose quello della livornese Paola Pasqui (apprezzata cabarettista, attrice e autrice e scrittrice di svariate opere letterarie), satirico e sempre concentrato sull’attualità quello del livornese Marmugi (tre edizioni di Zelig Off e una di Zelig Circus alle spalle, più diversi lungometraggi tra cui “La prima cosa bella”, “La pazza gioia”, “I delitti del BarLume” e “Romanzo famigliare” di Francesca Archibugi) – che non mancheranno di stupire, sorprendere e divertire il pubblico che interverrà alla serata.

C’è bisogno di ridere“, spiega il trio con voce unanime, “il mondo ce lo chiede. Siamo sempre più incarogniti dentro e dietro alle news sui virus, alle opinioni, alle false notizie, alle statistiche, ai bilanci dell’Europa, ai social, sempre più intolleranti a tutti gli stimoli esterni nella vita reale e nascosti dietro una mascherina indossata male: facciamoci due risate sopra, sdrammatizziamo, prendiamo la vita che viene con leggerezza”.

Biglietti e prenotazioni

Costo: 10 euro.
Gli spettacoli possono essere prenotati collegandosi qui.
La prenotazione è necessaria per poter rispettare le normative anti Covid, e darà la precedenza sull’acquisto, il biglietto dovrà essere acquistato la sera stessa dell’evento dalle ore 20 alle ore 21:15 presso la biglietteria del teatro.
Dopo le 21:15 chi non avesse acquistato il biglietto perderà la precedenza acquisita tramite la prenotazione e verranno aperte le vendite a coloro che saranno presenti.
Anche chi acquista la sera stessa senza aver prima prenotato sul portale dovrà fornire i propri dati al fine di poter rispettare le norme vigenti.

Per prenotazioni: 3929694109.

© Vietata la riproduzione

Lascia un commento

La tua email non verrà pubblicata. I campi con asterisco sono obbligatori


*