Cento anni dal debutto di “Sei personaggi in cerca d’autore”, un video di Spazio Teatro

L'opera messa in scena per la prima volta dal livornese Niccodemi

Luigi Pirandello e il livornese Dario Niccodemi
Share

Pubblicato ore 07:00

LIVORNO – Il 9 Maggio 1921, al Teatro Valle di Roma si tenne la prima rappresentazione di “Sei personaggi in cerca d’autore” di Luigi Pirandello messa in scena dalla compagnia del livornese Dario Niccodemi.

Oggi, 16 maggio, in ricordo di questo spettacolo, verrà presentano un video realizzato dalla Fondazione Teatro Goldoni in collaborazione con Spazio Teatro partire dalle ore 18 sul canale Youtube del Teatro Goldoni. Si tratta di una sorta di docufilm, una rievocazione del debutto romano, raccontata attraverso le parole di Dario Niccodemi e Luigi Pirandello, interpretati rispettivamente da Edoardo Ripoli e Giorgio Algranti, verrà fuori così come i due appartenessero a mondi contrapposti: il primo autore di commedie borghesi di successo presso il grande pubblico, il secondo scrittore cerebrale, sospeso tra realtà e apparenza, convinto dell’impossibilità di comunicare e comprendere gli altri.

Niccodemi, regista livornese che a Parigi conobbe esperienze del teatro europeo, comprese subito la grandezza di quest’opera e la sua portata rivoluzionaria, rimanendo colpito di fronte ad un testo tanto nobile nel tema quanto strano nella forma. Il debutto però non andò affatto bene, in teatro ci furono contestazioni e disordini: il pubblico insorse contro Pirandello con urla, fischi e lanci di monetine, i critici invece, si divisero in due schieramenti rispetto al testo di Pirandello ma furono unanimi negli elogi per la compagnia e per il regista.

La voce narrante sarà di Simonetta del Cittadino che spiegherà la struttura del dramma più famoso di Pirandello, attraverso immagini dell’epoca ed alcuni spezzoni della messa in scena realizzata dalla Compagnia Spazio Teatro nel 2015 di cui la stessa del Cittadino fu regista. I testi sono tratti dal libro di Giuseppe Donateo “Dario Niccodemi: il regista di Pirandello”.

Il video doveva essere presentato lo scorso 9 maggio, ma a causa di un problema tecnico è stato rimandato

© Vietata la riproduzione

Lascia un commento

La tua email non verrà pubblicata. I campi con asterisco sono obbligatori


*