Canevale a Livorno: le iniziative tra musica, vernacolo e maschere

Sarà una settimana ricca di iniziative

Le Compagnie Livornesi Riunite
Share

Pubblicato ore 14:00

LIVORNO – Siamo in pieno Carnevale, anche se la nostra città per via del voto fatto alla Madonna di Montenero, inizia i festeggiamenti sempre in ritardo.

Iniziato il 28 gennaio, terminerà il 13 febbraio e la prossima settimana sarà caratterizzata da una serie di iniziative che coinvolgeranno la nostra città. Andiamo a scoprirle insieme.

Serata in giallo

Il 9 febbraio lo Chalet della Rotonda presenta “Carnevale con delitto“: una cena con spettacolo tra indagini, interrogatori e prove per scoprire chi sarà l’assassino.

Ecco la trama del mistero: Milano, 1992. Il rinomato politico Roberto Grasso, da sempre al centro di chiacchiere e scandali, ha organizzato una festa in maschera nella sua sfarzosissima villa. I partecipanti sono molti e tutti si godono gli eccessi della serata celando la propria identità dietro ai lugubri travestimenti. Tutto sembra procedere bene finché non si sparge la terribile notizia: qualcuno ha ucciso il politico ed è fuggito senza lasciare traccia. Dietro quale maschera si nasconde il colpevole? E cosa lo ha portato ad un tale gesto?

Vivamente consigliato venire in maschera.
Cena + spettacolo 35€
Prenotazione obbligatoria: info@delittialdente.it – 3471126587 (anche WhatsApp).

Montenero

Domenica 11 febbraio sono in calendario vari appuntamenti tra cui poter scegliere.

Si parte da piazza delle Carrozze a Montenero con il “Carnevale dei 7 C” (Carnevale, corone, cappelli, costumi, creatività, casalinga e cenci). Organizzata dal Centro Commerciale Naturale Vivi Montenero, la festa avrà inizio alle ore 14 e tutti sono invitati a venire indossando una maschera.

Ci sarà un trenino che permetterà di salire fino a Montenero partendo dal parcheggio del Castellaccio ore 14, oppure alle ore 14.45 all’incrocio con via Mondolfi-via del Tirreno.

Ritrovo in piazza delle Carrozze alle ore 15.15 e poi la pentolaccia con le scuole elementari e medie di Montenero.

Prenotazioni trenino: 3331610842. Bambini accompagnati da un adulto. Capienza massima: 40 posti.
L’evento vede il patrocinio del Comune di Livorno e la collaborazione di Confcommercio Livorno.

Teatro e musica

Per chi ama il teatro si può scegliere tra la musica di Mascagni e il vernacolo livornese.

Il Teatro Goldoni ospita, domenica 11 febbraio, alle ore 18, “Carnevale al Goldoni” con l’esecuzione della Sinfonia da “Le maschere” di Pietro Mascagni, “Pulcinella”, suite da concerto di Igor’ Fëdorovič Stravinskij e “Aconcagua” di Astor Piazzolla. Con l’Orchestra e coro del Teatro Goldoni diretti da Gianluca Greco e con Fabio Furia al bandoneon.
Biglietti acquistabili al botteghino del Teatro oppure online sul sito del Goldoni o su Ticketone.

Mentre il Teatro 4 Mori sarà luogo di scherzi, divertimento e tanta allegria sempre domenica 11 febbraio alle ore 16 con “Gran Varietà di Carnevale” con le Compagnie Livornesi Riunite. Sarà uno spettacolo comico-musicale scoppiettante tra vernacolo livornese e Varietà anni 30-40.

La Compagnie Livornesi Riunite tornano insieme con un’antologia delle scenette più comiche e divertenti del loro repertorio, con le classiche “maschere” del vernacolo.

Protagonisti saranno: Alessio Nencioni, Claudio Porri, Katia Collorà della Compagnia La Carovana; Marco Chiappini, Stefano Valdiserri, Cristina Silvestri, Mario Botteghi, Massimiliano Bardocci della Compagnia del Sesto Piano; Paola Pacelli, Matteo Micheli, Franco Bocci e Stefania Casu della Compagnia Lirica Livornese.

Un’occasione per ridere insieme, dare serenità e riscoprire il valore del nostro teatro vernacolare e non solo sotto la direzione scenica di Manuela Boldrini e la direzione tecnica di Mauro Ferri.

Posto unico euro 10, biglietti disponibili presso il botteghino del teatro 4 Mori tutti i giorni e dalle ore 15,00 del giorno stesso dello spettacolo (Piazza Pietro Tacca 16).

Per prenotazioni chiamare 342.5431247 oppure sul sito on line del teatro www.cinema4mori.it. Informazioni: info@cinema4mori.it.

Guide Labroniche

L’ex Cinema Aurora di viale Ippolito Nievo ospiterà Fabrizio Ottone delle Guide Labroniche per il “Corso in maschera” nella Livorno del Settecento e Ottocento. Nella sera di martedì grasso, 13 febbraio alle ore 21, un bel momento dedicato alla storia del Carnevale di Livorno attraverso i secoli, aneddoti, maschere tradizionali, fatti clamorosi, personaggi e molto altro.

Tutto si svolgerà attraverso un gioco, sulla base del tradizionale gioco dell’oca, che ricreerà un antico corso carnevalesco livornese a cui parteciperanno tutti i tavoli in sala… fino al premio finale. Presentarsi almeno 10-15 minuti prima dell’evento. Chi vorrà potrà presentarsi in maschera.

Costo della serata: €12 che comprende una bevuta (alcolica o no) e assaggio di dolci. Possibilità di cenare prima o durante l’evento, basta prenotare.
Per chi già non la possedesse c’è da fare la tessera obbligatoria del Circolo Ex-Cinema al costo di 5€, valida per tutto l’anno solare 2024.

Prenotazione obbligatoria: contattare l’ex Cinema Aurora al 3383764627 (preferibilmente messaggi WhatsApp o SMS – telefonate dopo le h.15.00).

© Vietata la riproduzione

Lascia un commento

La tua email non verrà pubblicata. I campi con asterisco sono obbligatori


*