Bullismo a scuola: come agire. Incontro al Cisternino di Città

Rivolto a genitori e studenti di tutte le scuole secondarie di primo grado

bullismo scuola
Share

LIVORNO – Si concentrerà sul tema del disagio giovanile l’incontro di domani, venerdì 23, alle ore 15.30 (non più alle 18) presso il Cisternino di Città, inserito nel progetto “Senza rischio. Promozione del benessere e prevenzione del disagio giovanile” rivolti a genitori e studenti di tutte le scuole secondarie di primo grado della città.

Titolo dell’incontro sarà “Momenti di disagio a scuola… campanelli d’allarme, interventi, soluzioni” e darà particolare enfasi ai temi del bullismo e del cyberbullismo, favorendo le indicazioni utili ai genitori perché possano districarsi all’interno del complesso fenomeno ed intervenire laddove venissero a conoscenza di atti di prevaricazione.

Interverranno Antonella Angeletti e Luca di Martino professori della scuola secondaria di primo grado “G. Mazzini”, Istituto che ha organizzato l’incontro, che porteranno le loro esperienze didattiche e formative acquisite e sperimentate nell’ambito del progetto STAR, scuole toscane in rete contro il bullismo.

I prossimi appuntamenti saranno il 20 aprile con l’Istituto Comprensivo “M. Bolognesi” sul tema del “Cyber Bullismo e uso consapevole del web” e il 25 maggio con la scuola secondaria di primo grado “G.Borsi” in cui si parlerà di “Incontri@moci in rete: generazioni a confronto per condividere e parlare di esperienze reali nel mondo virtuale”.

A cura della redazione

© Vietata la riproduzione

Lascia un commento

La tua email non verrà pubblicata. I campi con asterisco sono obbligatori


*