“Bentornata Operetta”: in Fortezza Vecchia i fasti della Belle Epoque e il premio a Maurizio Micheli

Un’antologia di brani, duetti e scenette tratti da celebri operette

bentornata operetta maurizio micheli
L'attore comico Maurizio Micheli
Share

Pubblicato ore 14:00

LIVORNO – Una serata dedicata all’Operetta con l’ormai tradizionale Premio giunto quest’anno all’ottava edizione e che vedrà la messa in scena dello spettacolo “Bentornata Operetta” e la consegna del premio nazionale a Maurizio Micheli.

Lo spettacolo, previsto per sabato 25 luglio alle ore 21.30 in Fortezza Vecchia, si baserà su un’antologia di brani, duetti e scenette tratti dalle più celebri operette di tutti i tempi. Una serata magica dedicata all’Operetta, spettacolo sorto in Francia verso la metà del 1800 e sviluppatosi in Austria verso la fine del 1800, che fonde musica, prosa, danza e comicità nata per far sorridere, quando a tempo di valzer o di fox con le sue semplici storie, fatte di facili regni, facili amori, violini, principesse e fiumi champagne.

bentornata operetta maurizio micheli
Gentili e Pacelli

Parteciperanno allo spettacolo la celebre soubrette Annalena Lombardi ospite fissa del premio Nazionale, che per moltissimi anni è stata la prima interprete di operette nella compagnia del grande Sandro Massimini, il comico Matteo Micheli, artista poliedrico, il tenore Massimo Gentili, la soubrette Paola Pacelli e il brillante Franco Bocci, organizzatore e promotore di questo genere di spettacolo. La direzione musicale al pianoforte sarà di Stefania Casu coadiuvata da Fabrizio Casu al violino. Ad aprire la serata, balletto ABC Danza di Livorno per le coreografie di Michela Gazzarri.

bentornata operetta maurizio micheli
Franco Bocci

Durante l’evento verrà consegnato il Premio Nazionale Operetta all’attore comico Maurizio Micheli, nato a Livorno e protagonista indiscusso da oltre 50 anni del teatro italiano. Maurizio Micheli ha avuto proprio il suo esordio in televisione proprio con il teatro di Operetta all’inizio di carriera, per poi divenire protagonista per diversi anni di grandi produzioni di “Il paese dei Campanelli” e “Cin Ci Là” al Festival Internazionale dell’Operetta di Trieste.

I presenti potranno rivivere una sera che guarda ai fasti della “Bella Epoque”, quell’epoca di spensieratezza e ricchezza che sta a cavallo tra la fine dell’ottocento e i primi anni dieci del novecento.

Prenotazioni e biglietti

Posto unico numerato euro 10. Prenotazioni obbligatorie al numero 3397768203, prevendita biglietti da venerdì 24 luglio con orario 17-19 presso l’ingresso della Fortezza Vecchia, oppure dalle ore 19.30 del giorno stesso dello spettacolo all’ingresso dello spazio spettacoli della Fortezza Vecchia ingresso pedoni da Varco Fortezza Piazzale dei Marmi.

© Vietata la riproduzione

Lascia un commento

La tua email non verrà pubblicata. I campi con asterisco sono obbligatori


*