Beatriche Hastings, un convegno online per approfondirne la figura

Si svolgerà sulla Pagina Facebook delle Cicale Operose

beatrice hastings cicale operose
Beatrice Hastings, particolare della copertina del libro di Tortora e Diotaiuti
Share

Pubblicato ore 14:00

LIVORNO – Questo pomeriggio, 17 aprile, alle ore 16 sulla Pagina Facebook del Caffè Letterario Le Cicale Operose e sul canale You Tube si svolgerà il convegno on-line dal titolo “Beatrice Hastings in context. Alla ricerca del Segno“. L’iniziativa è gratuita e sarà coordinata da Floriana Coppola.

Due ore dedicate allo studio di questa importante giornalista e intellettuale (Londra, 1879; Worthing, 1943) che fu legata, per circa due anni, al grande artista livornese Amedeo Modigliani che fu legata, per circa due anni, al grande artista livornese Amedeo Modigliani. Si alterneranno 35 partecipanti tra studiosi e autori tra cui Loredana Magazzeni, Brigidina Gentile, Brenda Porster, Gisella Modica e tanti altri. Verranno proiettati anche cortometraggi.

La fonte principale dei gruppi di lavoro è il libro “Beatrice Hastings, in full revolt“, di e a cura di Maristella Diotaiuti e Federico Tortora, traduzioni di Matilde Cini. A questa si sono aggiunti ulteriori scritti inediti di Beatrice Hastings raccolti, nel corso della ricerca per la pubblicazione del libro, da Federico Tortora (Le Cicale Operose), messi a disposizione dei partecipanti.

Successivamente, saranno pubblicati i Quaderni contenenti i lavori dei tutor e dei partecipanti.

Il programma

– Ore 16:00 ouverture musicale: Anastasia Giusti (voce, piano) esegue un brano da una poesia di Lady Anne Lindsay (1750-1825). Frammento “Beatrice Hastings” dal docufilm “Maledetto Modigliani. Regia: Valeria Parisi. Beatrice Hastings: Giulia Lombezzi. Saluti dell’Assessore alla Cultura di Livorno, Simone Lenzi.
Apertura del Convegno. Relazione della coordinatrice del Convegno, Floriana Coppola; saluti dell’autrice del libro “Beatrice Hastings in full revolt”, Maristella Diotaiuti (Le Cicale Operose).
– 16:38 Silvia Neonato, coordinatrice del gruppo “Il femminismo e la scrittura giornalistica di Beatrice Hastings” introduce e presenta i lavori delle partecipanti al gruppo: Giulia Barattolo, Daniela Bertelli, Brigidina Gentile, Loredana Magazzeni, Gisella Modica, Nicoletta Zambella.
– 17:03 Cortometraggio “Mai. In nessun momento”, di Silvia Pampaloni.
– 17:10 Interventi di Paola Meneganti e di Stefania Tarantino per gli aspetti filosofici nella scrittura di Beatrice Hastings.
– 17:32 Luigi Spina, coordinatore del gruppo “Il Mito nella scrittura di Beatrice Hastings” introduce il gruppo. Cortometraggio “Il Sacerdote di Apollo”, di Luca Papini; Relazioni dei partecipanti: Elisabetta Stellato, Barbara Orlandi, Nadia Chiaverini, Paolo Lago (coordinatore).
– 18:03 Francesca Sensini introduce il gruppo “La Poesia di Beatrice Hastings”. Interventi dei partecipanti: Sabrina Nesti; Diego Luschi; Brenda Porster;; Ariela Cassuto; Alioscia Fedi; Simonetta Filippi.
– 18:35 Matilde Cesaro, coordinatrice del gruppo La scrittura autobiografica “Le Beatrici”, presenta “La stanza di Beatrice”. Regia e di Cristina Maria Russo.; partecipanti: Marina Boniello, Barbara Fumagalli, Giovanna Marrone, Diana Negri, Oriana Rossi, Cristina Maria Russo.
– 19:00 Fine convegno

Beatrice Hastings

Nata a Londra nel 1879 e morta a Worthing nel 1943, è stata giornalista, scrittrice, poetessa, di idee socialiste, teorizzatrice di un femminismo all’avanguardia per i suoi tempi, nonché teosofa. Una personalità complessa e sfuggente che ha dedicato tutta la propria esistenza alla parola scritta, e lo ha fatto rivendicando incessantemente la propria libertà, l’autonomia di pensiero, di decisione e di autodeterminazione, perennemente “in full revolt”, pagando questo suo modo di essere con l’esclusione e la cancellazione. La scrittura di Beatrice Hastings è rilevante per originalità e bravura, per profondità e molteplicità di contenuti, per dirompenza di passione.

© Vietata la riproduzione

Lascia un commento

La tua email non verrà pubblicata. I campi con asterisco sono obbligatori


*