“Avis Music Contest”: tutto pronto per unire cultura e solidarietà

Per sensibilizzare i giovani a donare il sangue

avis music contest
Toto Barbato (a sinistra), Matteo Bagnoli e alcuni membri delle band

LIVORNO – Due serate per unire cultura e solidarietà, arriva al The Cage l’Avis Music Contest domani sera, venerdì 13, e poi venerdì 20 (ore 21). Prima edizione di un evento completamente gratuito ideato e promosso grazie alla collaborazione tra Avis Comunale Livorno e Associazione Culturale The Cage.

Otto band, giovani musicisti del territorio, calcheranno il palco del teatrino per approdare poi alla serata finale che si terrà in Fortezza Vecchia il 15 giugno, Festa del Donatore. Avis Comunale Livorno punta all’inclusione dei giovani per allargare sempre più la cultura del dono del sangue. “Il dono più libero che c’è – ha detto Matteo Bagnoli, presidente Avis – e vogliamo lavorare per allargare sempre più il nostro impegno”.

L’Avis Music Contest sarà presentato da Claudio Marmugi, vicepresidente di Avis Comunale Livorno, e vedrà domani l’esibizione di: Sudestremo, Major, Mundoo, Scamorza. Il 20 aprile sarà il turno di: Eyelies, Audiogramma, Per Aspera, The Forty Days.

Pop mediterraneo, gypsy-folk, alternative-rock, post-rock e prog, le band selezionate portano con sé un’ampia rappresentanza di stili e generi diversi. Il vincitore dell’“Avis Music Contest” si aggiudicherà due sessioni di registrazione presso il 360 Music Factory Studio di Livorno, dove artisti come Bobo Rondelli, Dente e The Zen Circus hanno registrato i loro nuovi album.

A fine concerto l’appuntamento è con Orto Cage – Orto Dance, con le selezioni musicali di Matteino Dj. Inizio a mezzanotte con ingresso 5 euro entro l’una e a 8 euro dopo.

A cura della redazione

© Vietata la riproduzione

Lascia un commento

La tua email non verrà pubblicata. I campi con asterisco sono obbligatori


*