Arriva “AperiOpera”, 15 serate musicali in Fortezza Vecchia

Un'ampia selezione sarà dedicata a Pietro Mascagni

Share

Pubblicato ore 17:56

  • di Gianluca Donati

LIVORNO – Si chiama “AperiOpera” e prevede un cartellone composto da ben 15 serate (non 19 come erroneamente scritto in precedenza) dedicate appunto all’Opera. L’evento si svolgerà in Fortezza Vecchia tra l’8 al 28 settembre. È stato presentato alla stampa dai relatori dell’iniziativa Chiara Baicchi Presidente Associazione Isabeau, il Maestro Gianni Cigna, Responsabile artistico del Progetto e da Claudio Marmugi per Fortezza Vecchia.

Si parte l’8 settembre alle ore 19.00, una programmazione di serate musicali tutte a ingresso libero, che saranno sempre introdotte da una presentazione di Franco Bocci. Ogni spettacolo durerà circa 45 minuti. L’intero programma prevede anche canzoni napoletane, tanghi argentini, ma soprattutto opere, con una particolare attenzione ovviamente, per il nostro amatissimo Pietro Mascagni.

Programma delle prime tre serate che si svolgeranno questa settimana.

8 settembre

U. Giordano – Andrea Chénier.
“Un dì all’azzurro spazio”.

P. Mascagni – Guglielmo Ratcliff.
Sogno – piano solo.

G. Puccini – La fanciulla del west.
“Una parola sola”.

C. Debussy.
Arabesque n°1 – piano solo.

G.Bizet – Carmen.
“La fleur que tu m’avais jetée”.

F. Chopin
Nocturne op. 27 n°2 – piano solo.

G. Verdi – La forza del destino.
“La vita è un inferno all’infelice”.

Al pianoforte Gianni Cigna. Vladimir Reutov tenore. Durata dello spettacolo 45’.

9 settembre ore 19.00

G. Rossini – Il barbiere di Siviglia.
“Una voce poco fa”.

P. Mascagni – Silvano.
Barcarola – piano solo.

P. Mascagni – L’amico Fritz.
“O pallida”.

F. Schubert.
Improptu po. 90 n° 13 – piano solo.

G. Puccini – Il tabarro.
“Se tu sapessi gli oggetti strani”.

F. Cilea – Adriana Lecouvreur.
Preludio Atto IV – piano solo.

F. Cilea – Adriana Lecouvreur.
“Acerba voluttà”.

Al pianoforte Gianni Cigna. Maria Salvini mezzosoprano.

10 settembre ore 19.00

C. Gardel.
“El dia quel tu me quieras”.

J.M. Lacalle.
“Amapola”.

C. Gardel.
“Por una cabeza”.

L. Bovio.
“Passione”.

E. De Curtis.
“Voce ‘e notte”.

P. Mascagni – Guglielmo Ratcliff.
“Sogno – piano solo”.

P. Mascagni – Amica.
“Se tu amasti me”.

F. Chopin.
“Mazurke op. 57 n° 4 – piano solo”.

A .Lara.
“Granada”.

Al pianoforte Gianni Cigna e il baritono Sergio Bologna.

Informazioni

Prenotazioni: 3356434676 – associazione.isabeau@gmail.com.
Facebook: AperiOpera.
Instagram: @aperiopera

© Vietata la riproduzione

Lascia un commento

La tua email non verrà pubblicata. I campi con asterisco sono obbligatori


*