Apre la Mostra di Primavera in attesa del Premio Rotonda

Trentasei artisti in esposizione

Un dettaglio della locandina
Share
  • di Valeria Cappelletti:

LIVORNO – Trentasei artisti e tante tecniche diverse alla Mostra di Primavera, una sorta di antipasto del Premio Città di Livorno Mario Borgiotti, inaugurata ieri pomeriggio, sabato 10, nella Sala degli Archi alla Fortezza Nuova.

Fortemente voluta dall’Associazione RoArt, guidata dal presidente Roberto Russo in collaborazione con il Comune di Livorno, la mostra: “È la celebrazione di un evento altrettanto importante come il Premio Rotonda che speriamo possa riprendere la sua tradizionale collocazione – ha detto Russo – A breve avremo un incontro con l’Amministrazione proprio per parlare dello stato di avanzamento dei lavori della Rotonda e intanto stiamo raccogliendo firme tra gli artisti e i cittadini, una sorta di un appello festoso per rilanciare il senso del Premio. Inoltre, il Comune ha avviato le procedure per la registrazione del marchio Premio Rotonda”.

Ecco i nomi degli artisti che espongono in Fortezza Nuova: Calvetti Claudio, Canacci Nadia, Pasini Giada, Luisi Massimo, Guarducci Renzo, Vettori Fabio, Allori Furio, Puntoni Alessandro, Ghizzani Marco Ghelarducci Francesca, Mazzi Carlo, Chiesi Biagio, Cecchini Giovanni, Del Carratore Monica, Terzo Collettivo, Francesco Lipani, Berti Davide, Pardini Carlotta, Mazzocchio Massimo, Pupilli Maurizio, Turio Paola, Chirici Riccardo, Logoluso Clelia, Critiano Antonio, Orsolini Fabio, Sateriale Rafaela, Polverini Sara, Luschi Valeria, Mazzoni Cinia, Tria Serena, Barsotti Bertoli Marcella, Illusi Cecilia, Luschi Nedo, Geraci Gloria, Formichini Roberto, Setaro Filomena.

In mostra le opere di molti artisti del Premio Rotonda, ma anche qualche nuovo partecipante. L’esposizione rimarrà aperta fino al 18 marzo con orario 10-12 e 16-18, lunedì chiuso. Ingresso gratuito.

Di seguito alcune delle opere esposte:

© Vietata la riproduzione

Lascia un commento

La tua email non verrà pubblicata. I campi con asterisco sono obbligatori


*