Apre la Libreria Cortinovis: l’amore di Silvia per i libri usati e rari sboccia in piazza XX Settembre

Circa 10mila i volumi disponibili. Domani l'inaugurazione

Silvia all'interno della sua Libreria. Foto: Matteo Fenili
Share

Pubblicato ore 18:00

LIVORNO – In un momento storico in cui si assiste alla chiusura di luoghi di diffusione della cultura come cinema, teatri e librerie, inaugura domani pomeriggio, 6 novembre, in uno dei luoghi simbolo della riqualificazione, piazza XX Settembre 30/A, la Libreria Cortinovis, libri rari e usati (ore 16.30 alle 20).

Tutto nasce da un’idea e dal sapere di Silvia Cortinovis, che regala al suo progetto il suo nome, e che lo riempie dei suoi studi e della sua esperienza. La Libreria è uno spazio fisico e virtuale (ha anche un ampio catalogo online) in cui acquistare libri rari e usati, di tutte le culture, che Silvia ricerca e seleziona accuratamente.

Silvia Cortinovis, laureata in Scienze Archivistiche e Biblioteconomiche a Firenze, ha lavorato per 17 anni come catalogatrice di libri antichi, prima per lo Studio Bibliografico Orfeo di Piero Manganoni a Bologna, poi per la Libreria Spalavera a Verbania.

Circa 10mila i libri presenti. Foto: M. Fenili

Il suo progetto prende avvio da un’idea innovativa: salvare le raccolte private di libri, altrimenti smantellate e decostruite per finire in commercio. Nella libreria di Silvia Cortinovis si compra un libro raro ma non si distrugge la biblioteca da cui proviene. Che nessuna raccolta di libri proveniente da biblioteche private venga dispersa, distrutta, dissipata, smantellata, sparpagliata e infine annientata è diventato uno dei suoi obiettivi più rilevanti.

Oltre il catalogo online e i 5000 testi a scaffale, due sono le collezioni custodite:

Collezione Serendippo, progetto multiculturale bolognese tutt’oggi attivo. Dal 2006 al 2008 apre un centro di studi e una libreria con opere sul Medio Oriente, Asia e Africa. Silvia ha recuperato parte del loro avere, circa 2000 volumi.
Collezione Ciro Di Conza (1921-2002), nato a Lacedonia in provincia di Avellino. Nel dopoguerra si trasferisce in provincia di Bergamo per fare il maestro. Seppur di fervente fede cattolica, studia le altre religioni per conoscerne il più profondo significato. Profondo amante di storia antica e contemporanea, si appassiona alla nascita dell’Unione Europea. Silvia ha recuperato, della sua biblioteca, circa 1000 volumi.

Nel piccolo negozio di Piazza XX Settembre, Silvia ospita in due stanze e una vetrina sulla strada circa 10.000 libri usati. La Libreria Cortinovis offre moltissimi servizi: oltre alla vendita al pubblico in libreria e all’acquisto online, Silvia valuta libri usati, antichi e rari, redige ricerche bibliografiche per privati, enti e progetti culturali, terzo settore, festival e aiuta nella stesura di cataloghi di biblioteche private.

Informazioni

tel. 353.4340427 – libreriacortinovis@gmail.com – Pagina Facebook.

© Vietata la riproduzione

Lascia un commento

La tua email non verrà pubblicata. I campi con asterisco sono obbligatori


*