Amleto e le sue sedie al Centro Artistico Il Grattacielo

Uno spettacolo di e con Michele Sinisi

amleto
Michele Sinisi è Amleto
Share

LIVORNO – Un Amleto anomalo, che vive in completa solitudine la sua storia, dialogando con personaggi assenti, solo le sedie vuote a fargli compagnia. È questo lo spettacolo messo in scena da Michele Sinisi e che si terrà domani, sabato 11, al Centro Artistico Il Grattacielo nell’ambito della rassegna Teatri d’Autunno. “Amleto“, titolo dello spettacolo, di e con Michele Sinisi, è a cura della Compagnia Elsinor-Centro di produzione teatrale in coproduzione con Festival Castel dei Mondi, e andrà in scena alle 21.15.

La storia è quella che tutti noi conosciamo di William Shakespeare, il testo viene smontato e riprodotto sulla scena attraverso un soliloquio, che vuole rendere in modo chiaro lo svolgersi della storia fino alla morte. Amleto si trova da solo. I fatti, i personaggi sono caduti davanti ai propri occhi e malgrado il suo volere e i suoi desideri, deve confrontarsi con questi e prendere delle decisioni. Polonio, Re Claudio, Ofelia, Laerte, la madre Gertrude, l’attore della compagnia girovaga, non ci sono o forse non sono arrivati. Solo le sedie gli fanno compagnia. L’unica presenza reale è il fantasma del padre, che in quanto tale, lo metterà al corrente di ciò che veramente è successo. Le sedie vuote saranno le uniche testimoni della sua esperienza.

Biglietti: 12 euro intero, 10 euro ridotto

Per ulteriori informazioni: Centro Artistico Il Grattacielo, via del Platano 6, Livorno 0586890093 o segreteria@livornoteatro.it.

A cura della redazione

 

© Vietata la riproduzione

Lascia un commento

La tua email non verrà pubblicata. I campi con asterisco sono obbligatori


*