All’Istituto Vespucci-Colombo letture dedicate alla poesia di Emanuel Carnevali

Poeta della leggerezza e della disperazione

Dettaglio della locandina realizzata da docenti e alunni del Liceo Artistico Colombo
Share

Pubblicato ore 14:00

LIVORNO – Una serata di approfondimento, musica e reading all’interno della biblioteca dell’Istituto Vespucci-Colombo. L’evento che si inserisce all’interno della rassegna “Le notti della Biblioteca” si svolgerà domani, 4 novembre, alle ore 18 nell’Aula Magna di via Chiarini 1. Titolo dell’iniziativa “Semino parole dalla tasca bucata. La poesia di Emanuel Carnevali“, a cura di Antonella Landi, che a Carnevali sta dedicando il suo triennio di Dottorato di ricerca per l’Università degli Studi di Firenze, e con la collaborazione dei docenti dell’istituto.

Un’infanzia problematica, i rapporti familiari fallimentari, un percorso scolastico disastroso, infine la decisione: lasciare l’Italia e andare in America. Diciassettenne, solo, al verde e senza conoscere una parola di inglese. È l’incredibile storia di Emanuel Carnevali, poeta pressoché sconosciuto o, nel migliore dei casi, dimenticato dalla critica italiana. Eppure, nei soli otto anni vissuti oltreoceano, Carnevali riuscì a inserirsi perfettamente nel gruppo degli intellettuali statunitensi della “lost generation”. Tra le sue amicizie: Ezra Pound, William Carlos Williams, Robert McAlmon, Mitchell Dawson, Sherwood Anderson.

Poeta della leggerezza e della disperazione, ha lasciato una traccia profonda del suo passaggio polemico e tempestoso. Tra le opere: il romanzo “Il primo dio”, “Racconti di un uomo che ha fretta”, “Saggi e recensioni”.
E le sue potentissime poesie.

Alcuni docenti dell’istituto animeranno la serata supportando la relatrice con reading in lingua originale e inserti musicali.

La serata, a ingresso libero, si svolgerà nel rispetto delle norme anti-Covid
Per informazioni e prenotazioni: biblioteca@vespucci.edu.it.

© Vietata la riproduzione

Lascia un commento

La tua email non verrà pubblicata. I campi con asterisco sono obbligatori


*