All’Isola d’Elba il “Festival Aquamour”: pittura, musica e film per l’acqua

Un argomento di grande attualità

Foto di Manuel Darío Fuentes Hernández da Pixabay
Share

Pubblicato ore 12:00

ISOLA D’ELBA – “Festival Aquamour Arte Acqua Amore” è il titolo dell’originale kermesse che si svolgerà sull’Isola d’Elba da domani 29 luglio fino al 7 agosto e che ha come tema l’acqua. Un argomento di grande attualità vista la grave situazione di carenza di acqua che stiamo vivendo anche noi in Italia.

Acquamour nasce da un’idea di Barbara Albasio, fondatrice della parigina “Sensi Ateliers Arts & Sens” gioiello europeo della creative leader formation e di Stéphane Madelin autore dell’unico documentario “Aquamour: alla ricerca dei messaggeri dell’acqua”, (intitolato esattamente come il Festival) capace di radunare un’ampia rassegna di voci da ogni parte del globo, impegnate, sia in un’opera di sensibilizzazione sia nell’azione concreta a favore di un indispensabile dono da non sprecare.

Ma entriamo nel vivo del programma. La maggioranza degli eventi sono gratuiti e aperti al pubblico, su prenotazione.

Mostre

Il Museo Open Air Italo Bolano a San Martino (Portoferraio) ospiterà oltre 40 artisti che esporranno le loro opere o si esibiranno in performances originali di grande impatto e saranno portavoce creativi della battaglia per la conservazione dell’idrosfera.

Una selezione, a cura del Lions Club Seregno AID e Lions Acqua per la Vita MD108 Ets, di alcune delle più belle immagini premiate nelle ultime sei edizioni del concorso internazionale World Water Day Photo Contest patrocinato da UNWATER e dalla Comunità Europea e volto a raccogliere fondi da destinare alle popolazioni che vivono in luoghi preda di estrema siccità: con il ricavato delle prime cinque edizioni è stato realizzato, in Burkina Faso, il progetto umanitario idrico-agricolo “Koom la viim” (L’Acqua è vita).

Eizo Sakata, pittore giapponese, per la prima volta all’isola d’Elba, in residenza artistica all’Open Air Museum Italo Bolano, dipingerà con l’acqua del mare elbano e l’inchiostro nero. Il 6 agosto presentazione dei suoi lavori, ore 19.

Film

Proiezione del documentario “Aquamour: alla ricerca dei messaggeri dell’acqua” di Barbara Albasio e Stéphane Madelin, partiti per raccogliere testimonianze di persone, spesso anonime, in diverse parti del mondo, per mostrare attraverso esempi concreti e pieni di speranza che ogni cittadino può avere un impatto positivo per la salvaguardia dell’acqua e della natura. Proiezioni: 29 luglio e il 6 agosto ore 21.30-23.

Musica

La cantante franco-brasiliana Do Montebello accompagnata dal chitarrista Hervé Morisot in concerto sabato 30 luglio alla fortezza Pisana di Marciana Alta, ore 21.30.

Seguirà una serata musicale, denominata “Cabaret acquatico”, il 2 agosto al Open Air Museum Italo Bolano, dove ci saranno varie performances di artisti di stile diverso, con le loro musiche e canzoni tema acqua.

Programma e prenotazioni

Qui è possibile consultare e scaricare il programma completo.
Informazioni e prenotazioni: aquamour@teantao.com – 338 6996406.

© Vietata la riproduzione

Lascia un commento

La tua email non verrà pubblicata. I campi con asterisco sono obbligatori


*