Allestimento frizzante per “L’Acqua Cheta” in Fortezza Vecchia

E non mancheranno alcune novità

acqua cheta

LIVORNO – Un allestimento che si preannuncia fresco e frizzante di taglio tradizionale ma con alcune novità: è L’Acqua Cheta, operetta toscana per eccellenza, amata dal pubblico, in scena in Fortezza Vecchia venerdì 20 luglio alle 21.15.

Presentata dalla Compagnia Vinoperarte in collaborazione con Cronosax, la Compagnia Lirica Livornese e il Nuovo Teatro dell’Aglio, l’operetta di Giuseppe Pietri vedrà impegnati nel cast il soprano Chiara Mattioli (Anita), il tenore Claudio Ciampi (Cecchino), il soprano Alice Salvadori (Ida), gli attori Aldo Corsi (Sor Ulisse), Aldo Puglia (Stinchi), Franco Bocci (Alfredo), Elisabetta Macchia (Sora Rosa), Maurizio Cannovaro (il notaio Asdrubale), Gianluigi Flauret (il giornalista Bigatti), Ombretta Mennella (Zaira), Fulvia Belloni (Anna) e Cinzia Giannoni (Teresa). La direzione musicale dello spettacolo sarà di Paolo Filidei al pianoforte insieme a Simone Faraoni alla fisarmonica e Ala Melnic al violino.

L’Acqua Cheta di Giuseppe Pietri è da considerarsi uno dei migliori prodotti del teatro leggero italiano per la piacevolezza delle musiche e per il brillante testo tratto dall’omonima commedia in vernacolo fiorentino di Augusto Novelli del 1908.

Biglietto: posto unico non numerato euro 10,00. Per la prevendita dei biglietti e informazioni chiamare 3389968869 oppure 3397768203. I biglietti sono disponibili presso l’ingresso della Fortezza Vecchia dalle ore 19.30 del giorno stesso dello spettacolo.

Ingresso per la Fortezza Vecchia dal Varco Fortezza Piazzale dei Marmi 1 oppure dal ponte mobile situato in piazza del Pamiglione, lato palazzo del Portuale.

© Vietata la riproduzione

Lascia un commento

La tua email non verrà pubblicata. I campi con asterisco sono obbligatori


*