Alla Pinacoteca Servolini un evento dedicato a Benvenuto Benvenuti

Sabato 22 invece, conferenza dedicata a Dante

Share

Pubblicato ore 12:00

COLLESALVETTI – Un percorso sprint dedicato a Benvenuto Benvenuti incentrato sull’opera “La lanterna”. L’evento, promosso dal Comune di Collesalvetti, ideato e curato da Francesca Cagianelli nell’ambito della programmazione culturale della Primavera 2021 in Pinacoteca, si svolgerà questo pomeriggio 13 maggio a partire dalle 15.30, ultimo turno ore 18.00.

Dopo quello dedicato alla xilografia di Riccardo Rampone, “Paolo e Francesca”, come evento-omaggio per i 700 anni dalla morte di Dante, ecco ora un nuovo percorso sprint dal titolo “La vera bellezza. Benvenuto Benvenuti e l’esoterismo a Livorno”. Il percorso si baserà sull’appassionante e inedito confronto tra l’acquaforte conservata nella Pinacoteca colligiana e una serie di schizzi provenienti dall’Archivio Argentieri, visibili in anteprima in Pinacoteca.

Benvenuto Benvenuti è stato erede testamentario di Vittore Grubicy de Dragon, intimo amico del simbolista belga Charles Doudelet, coordinatore del cenacolo antignanese frequentato da adepti di eccezione, quali Renzo Boccardi, Angelo Conti, Aleardo Kutufà, Gustavo Pierotti Della Sanguigna e Ermanno Viezzoli.

Sabato 22 maggio invece, come evento culminante della celebrazione dell’Anno di Dante in Pinacoteca, si terrà una conferenza-mostra di Michele Feo, già Professore ordinario di Filologia e Umanistica all’Università di Firenze, dal titolo “Dante e le donne: capitoli di iconografia dantesca con una giunta sulle due Beatrici”. Al centro dell’intervento di Feo domina l’intenzione di privilegiare un esempio di lettura classica di un’opera d’arte, quello dell’ékphrasis, rivendicando la vitalità e la fertilità di tale metodologia. In omaggio infine all’Anno dantesco e alla lettura della “Commedia” che nel mondo si sta proponendo da diversificati punti di vista, Feo sottoporrà all’attenzione del pubblico due figure di donne dantesche attraverso lo strumento antico della lettera della “eroide”. Introdurrà il pomeriggio dantesco Francesca Cagianelli, con l’intervento dal titolo “Henry de Groux e la Toscana del ‘900: un sodalizio per Dante”.

L’accesso alla Pinacoteca avverrà nel rispetto delle disposizioni governative previste dal Decreto in vigore dal 26 aprile 2021, con ingresso gratuito, entrata per fasce orarie, anche su prenotazione on line e telefonica al numero 3926025703 – francesca.cagianelli@gmail.com – pinacoteca@comune.collesalvetti.li.it.

© Vietata la riproduzione

Lascia un commento

La tua email non verrà pubblicata. I campi con asterisco sono obbligatori


*