Alla Pinacoteca Servolini la conferenza-mostra “Da Modigliani a Schiele”

Le avanguardie europee dirette da Anton Giulio Bragaglia

COLLESALVETTI – In occasione del centenario dalla morte di Modigliani, anche la Pinacoteca Carlo Servolini (via Umberto I, 6) di Collesalvetti organizza un’iniziativa, si tratta della conferenza/mostra “Da Modigliani a Schiele. Le avanguardie europee a Casa d’Arte Bragaglia“, promossa dal Comune di Collesalvetti, ideata e curata da Francesca Cagianelli. L’appuntamento è sabato 18 gennaio alle ore 11.

Messa in campo non solo per onorare la fortuna italiana di Amedeo Modigliani, ma soprattutto per storicizzare la questione della ricezione dell’arte modiglianesca in uno dei circuiti più internazionali della Roma del primo Novecento, Casa d’Arte Bragaglia, l’evento sarà costituito da un affondo sulle strategie promozionali di Anton Giulio Bragaglia, regista, fotografo e saggista (Frosinone, 1890 – Roma, 1960), noto tra l’altro per il suo “Fotodinamismo futurista“ (Roma 1911) e soprattutto per la regia di del muto “Thaïs“ (1917).

In tale occasione sarà possibile inoltre ammirare alcuni straordinari esemplari della rivista “Cronache d’Attualità”, fondata nel 1916 e diretta dallo stesso Bragaglia, in particolare il V fascicolo del luglio 1921, contenente la riproduzione litografica di un disegno di Modigliani. Per l’occasione saranno esposte anche cinque esemplari della terza serie delle “Cronache”.

Ingresso libero.

Informazioni: 0586980256 – 0586980255 – pinacoteca@comune.collesalvetti.it

© Vietata la riproduzione

Lascia un commento

La tua email non verrà pubblicata. I campi con asterisco sono obbligatori


*