Alla Pinacoteca Servolini il dialogo di Lorenzo Viani con la cultura figurativa franco-belga

Il 2 aprile cerimonia di donazione di Francesco Tetro

Share

Pubblicato ore 12:00

COLLESALVETTI – Quinta Puntata del Calendario Culturale 2022, “Viandanti d’Europa. Miti apuani nella Toscana di Pascoli e d’Annunzio” dal titolo “Da Steinlen a Laermans: il dialogo di Lorenzo Viani con la cultura figurativa franco-belga“.

La conferenza si terrà questo pomeriggio, 31 marzo, alla Pinacoteca Servolini (via Umberto I, 63) alle ore 17. Tenuta da Fabrizio Pizzanelli, incisore, l’iniziativa è concepita con finalità didattiche e strategiche, assolutamente omogenee rispetto alla mission della Pinacoteca Comunale Carlo Servolini, determinata a moltiplicare sul territorio le occasioni di confronto e di dialogo tra la compagine artistica toscana e i protagonisti della cultura figurativa nazionale e internazionale, con una visuale privilegiata orientata verso l’universo della grafica.

Il Calendario Culturale è promosso dal Comune di Collesalvetti, ideato e curato da Francesca Cagianelli, in occasione della mostra Lorenzo Viani. L’incubo del segno, a cura di Francesca Cagianelli e Enrico Dei (fino al 7 aprile 2022, tutti i giovedì, ore 15.30-18,30 e su prenotazione per piccoli gruppi al numero: 392-6025703).

Seguirà, sabato 2 aprile 2022, ore 17, l’apertura straordinaria della Pinacoteca Comunale Carlo Servolini, per la cerimonia per la donazione di Francesco Tetro, conservatore del Polo Museale di Latina, membro del Comitato Scientifico dell’Opera di Duilio Cambellotti.

Con l’occasione sarà possibile visitare l’esposizione in anteprima assoluta di 11 ex-libris selezionati dal corpus della donazione Tetro: Duilio Cambellotti, La Casa, (1908); Duilio Cambellotti, Servio (1928); Duilio Cambellotti, Cavalli (1934); Duilio Cambellotti, Spiga (1935); Duilio Cambellotti, Pro Christo legatione fungimur (1959); Adolfo De Carolis, Allegoria (1909); Adolfo De Carolis, “Amor et labor vitast”; Adolfo De Carolis, Ex libris “Non omnis moriar”, ex libris Vergilii La Scola (1913); Adolfo De Carolis, Ex libris “Non omnis moriar”, ex libris Vergilii La Scola (1913); Adolfo De Carolis, “Risus quoque vitast” (1914); Adolfo De Carolis, “La fiaccola sotto il moggio, tragedia di Gabriele D’Annunzio” (1914).

Informazioni: 0586980251/252 e 3926025703 – pinacoteca@comune.collesalvetti.li.it.

© Vietata la riproduzione

Lascia un commento

La tua email non verrà pubblicata. I campi con asterisco sono obbligatori


*