Alla Goldonetta rassegna cinema con “Una volta nella vita”

L'importanza di ereditare la memoria

LIVORNO – Per la rassegna “Cinema è…” in scena alla Goldonetta, questa sera, alle 21, verrà proiettato il film “Una volta nella vita” (Francia 2014) della regista Marie-Castille Mention-Schaar in occasione della Giornata della Memoria.

L’opera tratta da una storia vera, racconta l’incontro con i terribili fatti della Shoah da parte di una classe problematica di un liceo di Parigi in una scuola che è un incrocio esplosivo di etnie, confessioni religiose e conflitti sociali. Gli studenti vengono coinvolti da una professoressa (interpretata da Ariane Ascaride) a partecipare a progetto per un concorso nazionale di storia dedicato alla Resistenza e alla Deportazione. Tutto questo cambierà per sempre la vita degli alunni, anche se nella traduzione italiana del titolo si perde il messaggio e il significato insito della versione originale, “Les héritiers”, che significa letteralmente “gli eredi”: una parola legata alle nuove generazioni e che interroga tutti su come sia importante ereditare la memoria e, parallelamente, cosa lasciamo noi oggi agli eredi futuri. La rassegna è organizzata dall’Associazione Amici del Cinema “La Goldonetta” e Amici Teatro Goldoni

L’ingresso è libero riservato ai soci; le iscrizioni si ricevono direttamente in Goldonetta la sera della proiezione oppure alla sede degli Amici del Teatro presso il negozio Antichità “Il Quadrifoglio” via Mayer 66.

Costi iscrizione: tessera Amici Teatro 30 euro, validità annuale; tessera Associazione Amici del Cinema “La Goldonetta”: 20 euro, validità annuale.

A cura della redazione

© Vietata la riproduzione

Lascia un commento

La tua email non verrà pubblicata. I campi con asterisco sono obbligatori


*