Alla Goldonetta incontro su Antonio Gramsci e tre scritti inediti

Interverranno Gad Lerner e Silvio Pons

Gad Lerner foto you tube Rai
Gad Lerner
Share

Pubblicato ore 07:00

LIVORNO – Per celebrare i cento anni della nascita del Partito Comunista Italiano, questo pomeriggio, 5 dicembre, ore 16, la Goldonetta ospita un incontro di Antonio Gramsci, intellettuale fra i più importanti e prestigiosi del ‘900, come stanno a dimostrare anche i numerosissimi studi nazionali e internazionali condotti sui suoi scritti da storici e filosofi di grande prestigio.

L’incontro organizzato dall’Associazione Culturale “21”e dal Caffè della Scienza “Nicola Badaloni” vedrà gli interventi del giornalista Gad Lerner e dello storico e accademico Silvio Pons, a moderare la giornalista Eva Giovannini, sarà presente anche l’assessore alla Cultura del Comune di Livorno Simone Lenzi.

L’incontro dal titolo “Antonio Gramsci, tre scritti inediti dell’età giovanile. Riflessioni tra storia e attualità” ha come fulcro centrale proprio il ritrovamento, qualche mese fa, tra le carte dell’ex dirigente comunista milanese Francesco Scotti, di 14 fogli di carta ingiallita dal tempo, scritti ordinatamente. In calce la firma del fondatore del Partito Comunista, Antonio Gramsci, allora ventenne. I tre scritti giovanili inediti sono stati donati alla Fondazione Gramsci, che ne ha confermato l’autenticità.

L’evento è in collaborazione con Istoreco e con la compartecipazione del Comune di Livorno.

I partecipanti

Silvio Pons, storico e accademico, insegna Storia contemporanea presso la Scuola Normale Superiore di Pisa ed è stato prima direttore e attualmente presidente della Fondazione Gramsci. Autore di numerosi studi sul comunismo sovietico e italiano, tra le sue pubblicazioni: “Berlinguer e la fine del comunismo” (2006), “La rivoluzione globale. Storia del comunismo internazionale 1917-1991” (2012), “I comunisti italiani e gli altri. Visioni e legami internazionali nel mondo del Novecento” (2021) e la cura (con Robert Service) del “Dizionario del comunismo nel XX secolo” (2006- 2007). Pons è General Editor della Cambridge History of Communism (Cambridge University Press 2017).

Gad Lerner, nato in Libano da una famiglia ebraica ha esordito come giornalista nel 1976 sul quotidiano Lotta Continua, ha poi lavorato al Manifesto e all’Espresso, a Repubblica e al Fatto Quotidiano. È stato direttore del TG1 e del TG LA7 dove ha condotto tra l’altro il programma L’infedele. Gad Lerner è anche saggista ed è stato lui ad annunciare pubblicamente su Il Fatto Quotidiano il ritrovamento di questi scritti inediti del giovane Antonio Gramsci.

Eva Giovannini, giornalista, inviata e conduttrice Rai, attualmente impegnata a Rainews 24, vincitrice del Premio Giornalistico Altiero Spinelli per gli studi europei, autrice di vari saggi fra cui “Europa anno 0”.

© Vietata la riproduzione

Lascia un commento

La tua email non verrà pubblicata. I campi con asterisco sono obbligatori


*