Al via la rassegna di musica “PerPiano” al Museo di Storia Naturale del Mediterraneo

Prenderà il via con “I colori dell’Ottocento pianistico”

PerPiano 2018 la rassegna dedicata alla musica classica e non solo in Fortezza Vecchia
Share

Pubblicato ore 12:00

LIVORNO – Al via sabato 25 febbraio la serie di concerti della rassegna di musica “PerPiano” al Museo di Storia Naturale del Mediterraneo (via Roma, 234). L’iniziativa, con la direzione artistica di Carlo Palese, è promossa dall’associazione LivornoClassica, con il patrocinio della Provincia. Tutti i concerti si terranno il sabato alle ore 17 nella Sala del Mare.

La rassegna, giunta alla sua terza edizione, testimonia l’attenzioneprenderà il via con “I colori dell’Ottocento pianistico” rivolta al mondo del pianoforte, anche grazie all’impegno di LivornoClassica nell’organizzazione di Livorno Piano Competition, il concorso pianistico internazionale che annualmente, ormai da 6 anni, porta a Livorno la “crème” dei giovani pianisti da ogni parte del mondo.

Il ciclo di concerti “PerPiano” prenderà il via con “I colori dell’Ottocento pianistico”, recital affidato al noto pianista Roberto Pegoraro. Le pagine scelte presentano i diversi modi espressivi del repertorio pianistico romantico e post-romantico. Dalla voce di Schubert, tramutata da Liszt in canto per le sale da concerto, all’arte di variare di Brahms, fino alla profondità abissale delle ultime opere di Chopin, con i mille colori che la musica sa esprimere.

Il calendario

L’11 marzo “Della Sonata e altri racconti”, con la pianista Michelle Candotti, che di recente si è esibita al Quirinale alla presenza del Presidente della Repubblica; 25 marzo “Dal Classicismo verso il futuro”, con Simone Alessandro Tavoni, del Keyboard Trust, prestigioso ente di Londra; 15 aprile concerto “Un sabato in Blue, con George Gershwin”, di Giuseppe Bruno pianista affermato, direttore d’orchestra e compositore; 29 aprile “Le Grand Tango”, con il duo formato da Giampaolo Bandini alla chitarra e Cesare Chiacchiaretta al bandoneon, che hanno suonato le musiche di Piazzolla nelle sale più importanti, in ogni parte del mondo

Informazioni e prenotazioni

Per informazioni su costi e prenotazione (obbligatoria): tel. 0586.266711-734, con orario lunedì-sabato ore 9–13, martedì, giovedì e sabato anche ore 15-18.

Oppure scrivere a: segreterie.museo@provincia.livorno.it. Le prenotazioni richieste per mail saranno accolte entro e non oltre le ore 12 del venerdì precedente al concerto.

© Vietata la riproduzione

Lascia un commento

La tua email non verrà pubblicata. I campi con asterisco sono obbligatori


*