Al via il Little Bit Festival con la commedia grottesca “Adamo ed Etica”

Un progetto di teatro giornalismo

"Adamo ed Etica", foto Chiara Agostinetto
Share

Pubblicato ore 12:00

LIVORNO – Parte oggi, 20 ottobre, al Nuovo Teatro delle Commedie il Little Bit Festival, festival sui linguaggi del contemporaneo organizzato da Pilar Ternera. Primo appuntamento stasera alle ore 21 con “Adamo ed Etica – Commedia grottesca con intelligenza artificiale“, un progetto di teatro giornalismo a cura del collettivo Pop Econimix, che riflette sul tema della scelta etica oggi, e immagina un immediato e possibile futuro a partire dalla ricerca del collettivo sulla intelligenza artificiale e gli algoritmi previsionali.

La trama. 2029, l’Occidente è nel pieno della terza crisi economica globale, la più devastante da quando se ne abbia memoria. La multinazionale Next crea Etica, una app in grado di dare la soluzione più vantaggiosa a qualsiasi quesito: qual è la donna o l’uomo che dovrei sposare per essere felice? Il lavoro più giusto? Per chi dovrei votare per sentirmi pienamente soddisfatto? Quale taglio di capelli sarebbe il migliore per me? Devo pagare le tasse oppure posso evadere? Etica ha accesso a tutte le tue informazioni, social, messaggi, mail, cartelle cliniche ed è in grado di confrontarle con le enormi quantità di informazioni fornite dai Big Data. Dentro i laboratori della Next si sviluppa la vicenda dei due protagonisti Doc e Adam, il primo è l’inventore di Etica e il è secondo la cavia che deve sperimentarla.

Una commedia grottesca, esilarante a tratti profondamente drammatica, dove i due attori passano velocemente dai ruoli naturalistici dei due protagonisti – Doc e Adam – all’interpretazione di decine di piccoli tipi grotteschi: giornalisti, operai senza lavoro, politici, anziane popolane, giovani studenti, giudici – maschere teatrali e icone simboliche del turbinio del nostro tempo – dando vita a uno spettacolo pieno di energia.

Ingresso 10 euro prevendita o prenotazione obbligatoria.
Informazioni e prenotazioni 05861864087/3479708503 info@nuovoteatrodellecommedie.it

Elisa Ranucci e Frida

Domani, mercoledì 21 ottobre, alle ore 21 tornerà sul palco Elisa Ranucci con “Frida Kahlo. Viva la Vida!“, spettacolo tratto dall’omonimo romanzo di Pino Cacucci, con la regia di Beppe Ranucci.

La trama. Immobilizzata fin dall’età di diciassette anni in seguito alla poliomielite e ad un grave incidente automobilistico, Frida trovò nella sua pittura visionaria ed allo stesso tempo realistica, lo strumento più idoneo per esprimere, nonostante tutto, il suo attaccamento alla vita. Il testo quindi ci porta in un viaggio tra la cultura, la musica e la storia del Messico di quegli anni, attraverso il racconto della sofferenza della giovane pittrice, ma anche l’amore per l’arte e per Diego Rivera.

Respirare la sua storia in un teatro la rende reale e cruda come effettivamente è stata. Lo spettacolo ci regala una visione completa della tormentata vita della pittrice messicana e allo stesso tempo lascia al pubblico un inno alla vita, qualunque cosa accada nel corso dell’ esistenza, da qui il titolo “Viva la vida!”.

Ingresso: 10 euro prenotazione e prevendita obbligatoria.
Informazioni e prenotazioni 05861864078/3479708503 info@nuovoteatrodellecommedie.it.

© Vietata la riproduzione

Lascia un commento

La tua email non verrà pubblicata. I campi con asterisco sono obbligatori


*