Al Teatro Salesiani è di scena la danza con 600 allievi e 20 scuole

Cinque sere dedicate a questa nobile arte

LIVORNO – “Danziamo, danziamo… altrimenti siamo perduti” sono le parole di Pina Bausch una tra le più importanti coreografe e ballerine di tutti i tempi. La danza è arte, è il corpo che sa trasmettere attraverso il movimento messaggi ed emozioni.

Ed è proprio dedicato a questa nobile arte la rassegna organizzata al Cinema Teatro Salesiani (viale del Risorgimento) dal direttore artistico Rino Pizzonia, che avrà inizio domani, venerdì 23. Giunta all’ottava edizione “Salesiani e dintorni” vedrà la presenza di 20 scuole di danza. Cinque serate, tutte con inizio alle 21, durante le quali si esibiranno oltre 600.

Si parte domani appunto con le prime tre: Scuola di Danza Dea (direzione artistica Carolina Picciotto), Centro Studi Artedanza (direzione artistica Valeria Delfino) e Scuola di Danza Butterfly (direzione artistica Olivia Magonzi).

Si prosegue venerdì 2 marzo con ABC Danza (direzione artistica Michela Gazzarri), Grecale Danz’Arte (direzione artistica Simona Tocchini), Scuola di Danza Eden (direzione artistica Elena Turchi) e Danza & Danza di Salus Company (direzione artistica Annalucia D’ubaldo).

Venerdì 9 marzo saliranno sul palco del Teatro Salesiani: Oltredanza (direzione artistica Veronica Sarti), Salus Company Nina Dance Group (direzione artistica Denise Storti), Centro Studi Armonia Danza (direzione artistica Marina Cecchini) e Centro Educazione Corporea (direzione artistica Francesca Risaliti).

Venerdì 16 marzo sarà la volta del Laboratorio di Danza e Movimento (direzione artistica Mitzi e Cecilia Testi), Eimos centro formazione danza (direzione artistica Laura Balzano, Ilaria Magonzi, Barbara Romano e Stefania Valdiserri), Mythos Arte e Movimento (direzione artistica Garby Gabriellini) e Club Sport Collesalvetti (direzione artistica Alice Maltauro).

Infine venerdì 23 con Arkè Danza (direzione artistica Linda Cimini), New Project Dance (direzione artistica Roberta Ulivieri), Bohemian Ballet Studio (direzione artistica Michela Forstova) e Studio Live Dance Academy (direzione artistica Antonella Filippi). Parteciperà anche la Compagnia teatrale “Tra virgolette” in cui disabilità e abilità si uniscono.

© Vietata la riproduzione

Lascia un commento

La tua email non verrà pubblicata. I campi con asterisco sono obbligatori


*