Al Museo di Villa Henderson un incontro dedicato al Mago Wetryk

Vero nome Antonio Pastacaldi, nato a Livorno e famoso in tutto il mondo

La firma di Wetryk incisa sulla facciata della casa sul viale Italia
La firma di Wetryk nella sua casa sul viale Italia. Foto: Valeria Cappelletti
Share

Pubblicato ore 14:00

LIVORNO – Una serata speciale dedicata alla scoperta di uno dei più grandi illusionisti della storia, ammirato e conosciuto a livello mondiale e nato nella nostra Livorno: parliamo di Antonio Pastacaldi, conosciuto come il Mago Wetryk (clicca qui e leggi il nostro articolo sul grande mago). A lui il Museo di Storia Naturale del Mediterraneo (via Roma, 234) dedica un incontro domani, 15 settembre, alle ore 21.

Antonio Pastacaldi in arte Wetryk
Antonio Pastacaldi in arte Wetryk

Coordinati dalla presenza di Giorgio Mandalis come moderatore, si alterneranno lo storico dell’arte Francesco Boni e il presidente della scuola di magia La Corte dei Miracoli, Luciano Donzella. Francesco Boni accompagnerà il pubblico attraverso un percorso incentrato sul mago, che inizierà dal contesto livornese in cui Wetryk mosse i primi passi, per spostarsi attraverso gli anni del Sud America e del successo mondiale, per poi approdare infine sul ritorno in patria, la fine della carriera e quel che successe dopo la morte.

Luciano Donzella eseguirà invece due giochi di prestigio ispirati a numeri che apparivano durante gli spettacoli del grande Wetryk e che, proprio grazie alla bravura del grande mago, sono ormai dei “Classici di repertorio”.

L’ingresso è a donazione libera: l’intero ricavato sarà devoluto al museo per il restauro della fontana di Villa Henderson.
Green pass obbligatorio.

Per prenotazioni e informazioni: segreterie.museo@provincia.livorno.it – 0586266711 – 0586266734.

© Vietata la riproduzione

Lascia un commento

La tua email non verrà pubblicata. I campi con asterisco sono obbligatori


*